Il gioco online strega il Lazio: Roma e le altre province sono tra le più attive in Italia

Condividi la notizia!

Il gaming online ha conosciuto negli ultimi anni un trend positivo di crescita, che ha portato il settore a essere uno dei più ricchi in assoluto. I dati registrati mostrano un andamento positivo anche per il 2019 e il 2020, con il Lazio che si conferma una delle regioni maggiormente attive su portali e app di genere.

I dati più recenti sul gioco online in Italia

Le statistiche pubblicate in questi mesi intorno al mondo del gaming online parlano di un trend in costante crescita, un po’ in tutta Italia, per molti comparti di questo settore, con casino e slot machine sugli scudi e una leggera flessione per le scommesse sportive. In questo contesto, il Lazio è una delle regioni che si colloca ai primi posti in assoluto per livelli di spesa raggiunti e numero di utenti.

I dati definitivi pubblicati da Agimeg e relativi al 2019 mostrano con dovizia di dettagli la diversa ripartizione di spesa, vincite ed erario tra le diverse regioni italiane, evidenziando come proprio il Lazio riesca a raggiungere il podio, superato soltanto da Lombardia e Campania. Se la Lombardia è riuscita a superare addirittura i 3 miliardi di euro spesi nel corso dell’anno passato, di certo non meno significativi sono gli oltre 1,8 miliardi totalizzati da Campania e Lazio, con una differenza davvero esigua tra le due. Seguono subito dietro in questa speciale classifica l’Emilia Romagna, con 1,3 miliardi, quindi Sicilia, Veneto, Puglia e Toscana (1,1 mld).

A trainare la scalata del Lazio è la capitale Roma, che da sola ha totalizzato ben 900 milioni di euro di spesa, collocandosi al primo posto nella graduatoria relativa ai dati sul gioco online su base cittadina. Dietro Roma si piazzano Milano (571 milioni) e Napoli (309 milioni), piuttosto distanziate dal capoluogo laziale.

Quali sono i giochi online più utilizzati

Dal punto di vista dei giochi più apprezzati e utilizzati online, è possibile accedere a dati più aggiornati, relativi ai primi 6 mesi del 2020. Numeri alla mano, è possibile osservare sin da subito come i maggiori guadagni siano appannaggio dei casino e delle poker room digitali, che hanno continuato ad accrescere la propria base di utenti e, di conseguenza, gli introiti.

Con 98,28 milioni di euro, i casino online hanno, per esempio, aumentato del 45,8% le entrate rispetto allo stesso periodo del 2019. Per quanto riguarda invece i tornei di poker, il solo mese di aprile ha portato in cassa quasi 21 milioni di euro, con un’importante crescita anche rispetto al mese precedente.

Gli italiani, tuttavia, non disdegnano altre tipologie di giochi, scommesse sportive in primis. Il settore del betting, in particolare, paga un -13,3% nel confronto tra i primi 7 mesi del 2020 e lo stesso periodo del 2019, ma tale dato si lega inevitabilmente al periodo di assenza di eventi sportivi un po’ a livello globale, un fattore dunque che non denota un allontanamento delle persone da questo tipo di gioco, ma soltanto un’oscillazione naturale connessa a fattori del tutto esterni.

Per di più, il calo riguarda in particolare le sale fisiche, mentre per quanto riguarda portali e app di betting online si registra addirittura un +8,6%, con una spesa complessiva di 438,4 milioni di euro, un dato che mostra proprio come il settore sia tutt’altro che in declino ma, anzi, stia sempre più virando verso la dimensione digitale.

Il successo di portali e app per dispositivi mobili

Gran parte del successo dei giochi online negli ultimi anni è dovuto all’introduzione di piattaforme e applicazioni sempre più funzionali, accattivanti e semplici da utilizzare. Grazie all’introduzione di questi strumenti, infatti, i giocatori hanno potuto trovare soluzioni via via più comode e pratiche con le quali mettere in pratica la propria passione per il gioco. Ciò vale tanto per i casino digitali quanto per poker e betting room, che offrono esperienze ormai del tutto simili a quelle dei loro corrispettivi fisici.

Che si tratti di partecipare a un torneo di poker o di una puntata alla roulette, i giocatori italiani amano sempre di più i casino online per la loro capacità di unire praticità di utilizzo, sicurezza e divertimento. Le recenti innovazioni hanno infatti reso le applicazioni del settore particolarmente valide in termini di protezione dei dati, ampliando al contempo il catalogo di passatempi offerti. Con una semplice connessione a internet dal PC o con un tap sul proprio smartphone o tablet, in pochi minuti chiunque può infatti entrare nella sala da gioco virtuale e dedicarsi al proprio svago preferito, magari anche sfidando altri utenti connessi nello stesso momento in tornei live.

Similmente, i siti e le app di scommesse garantiscono una copertura pressoché totale di tutti gli eventi sportivi a livello mondiale, con la comodità di poter effettuare qualsiasi tipo di puntata in pochi secondi e senza vincoli di orario, un fattore quest’ultimo particolarmente apprezzato da chi ama dedicarsi a questi passatempi nelle pause dal lavoro oppure a tarda sera, quando le sale fisiche sono ormai chiuse.

In tale contesto, da non sottovalutare sono le innovazioni introdotte negli ultimi anni, che hanno reso ancora più sicuro ed emozionante il gioco online. Sia dal punto di vista della privacy e della protezione dei dati personali che delle tecnologie adottate per rendere le diverse tipologie di gioco più avvolgenti, non ultima l’introduzione della realtà virtuale, gli operatori del settore hanno infatti investito cifre importanti proprio per garantire un’esperienza assolutamente tranquilla e al tempo stesso avvincente: insomma, il mix perfetto per conquistare la fiducia dei videogiocatori con un’offerta curata sotto ogni punto di vista.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE