Pd contro Ruspandini, Battaglini(FdI): “Da Fantini mi aspettavo battaglie sui temi, non sulle ideologie”

Condividi la notizia!

“Leggo con dispiacere l’intervento di Fantini a gamba tesa sul senatore di Fratelli D’Italia Ruspandini riguardo la strage di Bologna. Dal neo segretario del Pd mi aspettavo un esordio su temi che stanno a cuore ai cittadini della provincia di Frosinone,  sul rischio di veder “volare via” l’aeroporto militare, sulla drammatica situazione ambientale, sulla crisi occupazionale, sulla sanità al collasso, sul tema delle infrastrutture ed invece il suo primo impegno è stato quello di attaccare Ruspandini, reo di aver chiesto, finalmente, dopo anni di mezze conclusioni avvolte nel mistero, la verità su quanto accadde alla stazione di Bologna e che vide la morte di decine di vittime innocenti”. A parlare è l’esponente di Fratelli d’Italia Samuel Battaglini.

“A distanza di tempo anche Cossiga fu costretto a chiedere scusa al Movimento Sociale Italiano per le infamanti accuse mosse contro il partito di Almirante. Dispiace – prosegue Battaglini – perché da un giovane, da un coetaneo, da chi dovrebbe rappresentare una pagina nuova del panorama politico, mi aspettavo un atteggiamento volto ad oltrepassare gli steccati ideologici, le facili trame, gli stereotipi che non aiutano il Paese a superare le divisioni ideologiche per guardare ad una memoria condivisa, volta a non avere paura di ricercare la verità, anche quando può portare a risultati scomodi che rischiano di sovvertire alcune convinzioni che hanno accompagnato la nostra formazione politica ed ideologica. Fantini invece, con questo intervento, non fa altro che allinearsi al pensiero comune di una certa parte politica che ha sempre preferito considerare chi non la pensa come loro dei “topi di fogna”.  La differenza tra noi e loro continua a risiedere nella consapevolezza che non abbiamo nulla da nascondere, da occultare e che all’odio continuiamo a preferire la ricerca della verità,  così come nel caso della strage di Bologna dove, basta studiare le carte, presunti innocenti hanno pagato e continuano a pagare per uno degli accadimenti più infami della nostra storia contemporanea, mentre le vittime ed i loro cari aspettano invano la certezza di chi si è macchiato di un crimine inutile e disumano”.

“Spero in futuro di poter dibattere con il Pd su argomenti di tangibile interesse per i cittadini – conclude l’esponente di Fratelli d’Italia – e non su questioni che servono solamente a rimarcare le loro posizioni legate all’antifascismo nel tentativo, probabilmente, di distogliere l’attenzione dai problemi che, nonostante siano al governo della Regione, continuano ad attanagliare la nostra provincia”.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE