SOS Caldo, piccola guida all’acquisto del climatizzatore

Condividi la notizia!

Il caldo è ormai arrivato e con esso l’afa, le notti insonni e l’irrefrenabile voglia di trovare un po’ di refrigerio. La soluzione più adatta a combattere il caldo sembra portare, come sempre, verso l’utilizzo di un climatizzatore.

Questo strumento, a differenza di un semplice ventilatore, è molto utile ad ottenere una temperatura ideale nella propria abitazione, riuscendo a darci sollievo anche durante le giornate più afose.

Per questo motivo l’acquisto di un climatizzatore deve essere fatto seguendo determinate regole in modo da soddisfare appieno le nostre esigenze.

Meglio il fisso o il portatile?

Il primo punto da chiarire riguarda la struttura: meglio un climatizzatore fisso o portatile? Dipende dalle esigenze e dalle possibilità economiche, ma in linea di massima un climatizzatore fisso è più efficiente, mentre i climatizzatori portatili sono più economici e versatili, in quanto possono essere trasferiti in qualsiasi stanza della casa.

Il climatizzatore fisso funziona grazie ad un compressore che viene installato all’esterno dell’abitazione e per questo motivo è importante che l’installazione venga effettuata da professionisti.

Per quanto riguarda i costi dei condizionatori fissi, grazie allo shopping online, è oggi possibile acquistare prodotti di alta qualità a prezzi convenienti. Prezzi che possono essere ulteriormente ribassati grazie ai coupon Unieuro, e-commerce di riferimento per il settore elettrodomestici ed informatica, organizzati e proposti su Ansa nella sezione dedicata ai codici sconto e coupon.

Un aspetto da non sottovalutare nella scelta del climatizzatore riguarda la manutenzione. È importante, ad esempio, pulire in maniera periodica i filtri, in modo da migliorare la qualità dell’aria. I climatizzatori di ultima generazione, inoltre, sono dotati di tecnologia inverter che permette di mantenere stabile la temperatura diminuendo in maniera significativa i consumi energetici.

La maggior parte dei modelli presenti in commercio sono di classe A+++, ossia appartenenti alla classe energetica che consente un utilizzo continuo senza compromettere in maniera pesante la nostra bolletta.

Le funzioni

Diverse le funzioni che si possono sfruttare grazie all’utilizzo dei climatizzatori. Una delle più utili, ad esempio, è la funzione sleep. Si tratta di una funzione perfetta per l’utilizzo notturno in quanto il climatizzatore abbatte i rumori. Con la funzione super cooling, invece, è possibile raggiungere la temperatura desiderata in un tempo particolarmente breve.

Le ultime tecnologie consentono di utilizzare più split all’interno su un’unica macchina esterna. Si tratta dei climatizzatori multi-split che però richiedono un’installazione più complessa ma offrono un grosso vantaggio sia dal punto di vista delle temperature che del consumo.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *