Turismo, Fiuggi scommette su servizi e mobilità con Cialone Tour

Condividi la notizia!

La Città di Fiuggi scommette sulla mobilità per attrarre flussi turistici e potenziare l’attuale rete dei servizi essenziali al cittadino. E lo fa con la Cialone Tour SpA.

La novità

Grazie ad un’azione incalzante dell’amministrazione comunale e alla collaborazione dell’Ente con l’assessorato ai trasporti della Regione Lazio, a partire dal 20 luglio saranno attivati due nuovi servizi integrativi per il trasporto pubblico locale: Il primo sarà un collegamento diretto a/r tra la stazione di Fiuggi e la stazione FS di Frosinone, in concomitanza con gli orari delle fermate TAV recentemente istituite, mentre il secondo saranno 14 corse giornaliere verso la stazione FS di Anagni per poter garantire la possibilità all’utenza di utilizzare l’integrazione ferro gomma senza la necessità di muovere la propria autovettura.

L’intervento di Paris

Il consigliere delegato ai trasporti, Marco Paris, spiega che “si tratta di servizi aggiuntivi ed integrativi rispetto alla classica offerta del trasporto pubblico locale. Ciò rappresenta una novità ed un servizio offerto per i turisti in modo da collegare ancora più velocemente ed efficientemente la nostra città alla rete ferroviaria, ma anche per tutti i pendolari che la utilizzano quotidianamente”.

Tutti questi servizi integrativi del TPL saranno svolti dalla Cialone tour spa, un’ azienda di grande esperienza e professionalità che svolge da alcuni mesi il servizio di trasporto pubblico locale per la città di Fiuggi. Il potenziamento delle corse verso le principali stazioni della Ciociaria verrà garantito da  autobus di recente immatricolazione Euro 6 dotati di tutti i comfort. Gli orari sono visibili nelle immagini sottostanti.

Il costo del biglietto sia per Frosinone che per Anagni è pari ad 2 euro per singola corsa; l’abbonamento mensile e’ disponibile solamente per il collegamento con Anagni al costo di 30 euro al mese, comprensivo anche del servizio urbano di Fiuggi. Inoltre a settembre sarà presumibilmente attivo anche l’integrazione tariffaria con Trenitalia.  Per il momento i biglietti possono essere fatti a bordo con l’implementaziome a breve tempo della relativa App.

Le parole del sindaco

Soddisfatto il sindaco Baccarini : “Questa operazione rappresenta la migliore dimostrazione di quanto  più volte ribadito e cioè che un Comune come Fiuggi debba avere dei servizi pubblici e delle società che detti servizi offrono quali eccellenze nel loro settore, pur sempre garantendo la tutela occupazionale per i nostri concittadini. L’ aspetto turistico passa anche dall’offrire all’utente che viene nella nostra cittadina termale questi servizi di alta qualità.  Ciò’ e’ solo uno dei primi passi verso la nuova realtà turistico termale Fiuggina”.

Novità importanti dunque sul fronte della qualità dei servizi e del potenziamento della mobilità come attrattore turistico per una Fiuggi proiettata al futuro!  

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *