Frosinone-Juve Stabia 2-2, i canarini frenano ancora. Le pagelle

Condividi la notizia!

Il Frosinone non va oltre il pareggio per 2-2 contro la Juve Stabia, quart’ultima in classifica. I giallazzurri hanno rimontato due volte gli ospiti, andati in vantaggio grazie a Mallamo e Forte, con Brighenti e il calcio di rigore di Dionisi. Un punto che smuove leggermente la classifica ma che fa restare i canarini al sesto posto. 

Le pagelle: Salvi errore fatale, Ciano e Brighenti i migliori

Bardi 5.5: sul primo gol ha un’indecisione nell’uscita sul retropassaggio di Salvi, anche se l’errore grossolano è dell’ex Palermo. Sì rifa con due ottime parate su Di Mariano e Bifulco.

Brighenti 6.5: segna il gol del momentaneo 1-1 e concede poco in difesa. Il migliore del pacchetto arretrato.

Szyminski 5.5: Forte lo mette spesso in difficoltà. Sbaglia qualche rinvio o appoggio elementare. 

Krajnc 5.5: la Juve Stabia attacca spesso dalle sue parti e lui fatica a trovare le misure, specialmente nel primo tempo. Migliora nella ripresa.

Salvi 5: errore banale sul gol del vantaggio stabiese. Sbaglia parecchio specialmente ad inizio partita. La sua prestazione cresce nella seconda parte di gara ma è meno incisivo rispetto ad altre volte. Esce per infortunio.

Rohden 6: oggi gioca più arretrato per permettere a Paganini di inserirsi negli spazi. Fa il suo come di consueto.

Gori 5.5: lotta, corre e recupera palloni come sempre, ma sono tanti gli appoggi sbagliati. Per poco su un suo retropassaggio deleterio la Juve Stabia non trova il gol.

D’Elia 5: ha provato più delle altre volte a crossare al centro ma a regnare è stata l’imprecisione. 

Paganini 5: mister Nesta lo inserisce tra le linee per contrastare Calò e per provare a tagliare in due la difesa ospite. Il risultato però è che il numero 7 è completamente fuori dal gioco. Ectoplasma.

Novakovich 5.5: si muove tanto e lotta su tutti i palloni, ma una squadra ambiziosa ha bisogno di un altro tipo di attaccante lì davanti rispetto al Novakovich che si sta vedendo dopo la ripresa.

Ciano 6.5: il migliore in campo insieme a Brighenti. La sensazione è che sia uno dei pochi capaci di tirare fuori dal cilindro la classica giocata spacca partita. Da una sua punizione (palo clamoroso a portiere battuto) arriva il gol di Brighenti.

Dionisi 6: batte in maniera perfetta il rigore del 2-2. Prova a portare in vantaggio i suoi nel finale con un paio di affondi personali, ma perde palla sempre sul più bello.

Tribuzzi 6: dà un po’ di vivacità al centrocampo carino. Protagonista di buone accelerazioni pericolose. Positivo il suo impatto con la partita.

Ardemagni 5.5: guadagna il fallo da rigore, poi viene espulso con un doppio giallo per un gomito troppo alto e per una presunta simulazione in area avversaria.

Zampano 5.5: buone sgroppate sulla destra ma impreciso nei cross.

Nesta 5: netto passo indietro rispetto le ultime due prestazione con Spezia ed Empoli. La sua squadra non gira come si deve e la mossa Paganini trequartista non ripaga.

Foto Frosinone Calcio

Condividi la notizia!

Antonio Visca

Giornalista dei quotidiani online "TuNews24.it" e "Frosinone Today", del settimanale "Tu Sport" e del quindicinale "Alé Frosinone". In passato ha collaborato anche con "Radio Day".