VOLLEY – Doppio 3-0 ad Alvito e Aquino per il “Leone di Porto” CassinoVolley

Condividi la notizia!

Negli ultimi due impegni della prima fase di campionato gli azzurri sbancano Alvito e abbattono Aquino
Prima fase chiusa a punteggio pieno e con un solo set perso. Ora testa alla Champions League

Ultimi due impegni della prima fase del Campionato Amatoriale Misto di Pallavolo organizzato da AICS Frosinone e ancora due vittorie per la capolista “Leone di Porto” Cassinovolley.
Gli azzurri nel giro di una settimana hanno affrontato un doppio impegno contro Alvito in trasferta e contro Aquino tra le mura amiche del PalaIPSIA di Cassino, uscendo dal doppio confronto con una confortante doppietta di vittorie e con 6 punti che permettono agli azzurri di chiudere il girone senza macchia, a punteggio pieno e con un solo set perso in 8 partite.
Nel primo dei due impegni finali Cassinovolley si reca a far visita al vice fanalino di coda Alvito. La formazione di casa, seppur decisamente rinforzata dal mercato invernale, scende in campo con un gap tecnico ancora rilevante rispetto ai cassinati, e soffre le iniziative ospiti fin dalle prime battute di gioco.
Nel primo tempo di gioco gli azzurri partono con le marce alte inserite, sprintano e fanno il vuoto, lasciando solo le briciole alla formazione di casa. Alvito prova a tenere la scia degli avversari, ma invano, e così Cassinovolley conquista l’1-0 con il parziale di 25-13.
Nel secondo game il copione si ripete speculare: la capolista va subito in fuga, Alvito tenta di non perdere troppo terreno, ma i turni al servizio di Giarrusso (5-0) e Gentile (6-0) fanno tirare i remi in barca ai locali, che devono così cedere il passo e subire il 2-0 con uno score di 25-13.
Nel terzo set Pittiglio lascia riprendere fiato ad alcuni titolari, Alvito cerca di approfittarne, ma “Leone di Porto” Cassinovolley non ne vuole sapere di allungare la gara, e con Scungio al servizio piazza un break di 4-0 che taglia le gambe anche alle ultime velleità di rimonta dei padroni di casa. Cassino si avvia così senza troppi patemi alla conquista di un terzo parziale che arriva con il punteggio di 25-16 e consegna l’intera posta in palio agli ospiti. Bellissimo il “quarto tempo” organizzato dalla società di casa, che regala un banchetto di delizie gastronomiche locali a entrambi i team.
Appena quattro giorni dopo la gara di Alvito, i cassinati tornano in campo, questa volta nel loro fortino di Cassino, per l’ultima gara di campionato contro Aquino. Gli ospiti sono formazione insidiosa e determinata, che nel match di andata aveva messo a tratti in difficoltà la capolista, arrendendosi solo nelle fasi finali dei game. Nel primo set i cassinati, in formazione rivoluzionata da infortuni e malanni di stagione, si schierano in campo con l’inedita diagonale principale formata da Di Mambro al palleggio e Rachele Germani opposta, in virtù delle assenze di Gentile in regia e Ramona Germani come schiacciatrice; la coppia di attaccanti laterali è la consueta, formata da Nuzzo e Camasso, mentre a centro rete si registra la presenza di Scungio, in diagonale con Tufo, Giarrusso e Di Sano che si danno il cambio e con Pittiglio libero. I padroni di casa impiegano qualche minuto a trovare la giusta quadratura, ma comunque lasciano pochissimo spazio agli ospiti di Aquino, che rimane costantemente indietro nel punteggio e non impensierisce mai seriamente i locali.
Prima di metà game Camasso scava un solco nel punteggio, piazzando un break di 5-0 in battuta, Aquino non reagisce e il set si incanala sui binari azzurri. Aquino prova tutte le armi a propria disposizione per scuotere il parziale, ma Cassino è imperturbabile e continua a macinare gioco. Tra le fila degli ospiti inizia a serpeggiare qualche accenno di nervosismo e frustrazione, i cassinati ne approfittano e mantengono il vantaggio senza problemi, chiudendo il punto dell’1-0 con il punteggio di 25-20.
Nel secondo parziale la ritrovata precisa organizzazione dei padroni di casa fa partire Cassinovolley con uno slancio di entusiasmo, Aquino è costretta a subire senza riuscire a replicare. I nervi diventano sempre più tesi nella metà campo ospite, e Cassino ne approfitta. Con estrema lucidità gli azzurri sfruttano ogni errore avversario, guadagnano un ottimo vantaggio e controllano la gara senza affanni.
Nel finale di set Aquino prova un colpo di coda, riuscendo a mettere a segno un parziale di 4-0 e accorciando di qualche lunghezza il distacco dai locali. “Leone di Porto” Cassinovolley però non lascia troppa iniziativa agli avversari, e, dopo aver conquistato il cambio palla, chiude i conti e si porta sul 2-0 con il punteggio di 25-18. I nervi già molto tesi della formazione ospite saltano definitivamente, e per i cassinati è un gioco da ragazzi chiudere il match sul 3-0 grazie al perentorio 25-15 finale.
I cassinati conquistano così gli ultimi tre punti a disposizione per questo girone, chiudono con uno score netto e con un solo set perso in questa fase, e si preparano al successivo girone della competizione, una seconda fase riservata alle migliori classificate e denominata Champions League, girone che metterà a disposizione due posti per qualificarsi alle finali di Alba Adriatica.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE