Colle San Magno, priorità a cultura e sociale

Condividi la notizia!

Il Comune di Colle San Magno punta sulla cultura e sul sociale per rafforzare lo spirito di comunità e di coinvolgimento dei cittadini.

Apertura del Museo Vivo della memoria e nuovo direttivo per il Centro anziani

Nei giorni scorsi ha preso il via una bella iniziativa rivolta ai piccoli studenti e alle loro famiglie che sono stati ospitati nella sede del Museo Vivo della Memoria, dove hanno potuto toccare con mano una pagina di storia del loro territorio, grazie anche alle puntuali spiegazioni di Cecilia Mastrantonio e Pietro Barrera. Presenti anche diversi membri dell’Amministrazione comunale.

Il Comune, inoltre, ha comunicato i nuovi orari della biblioteca comunale che sarà aperta il martedì, il giovedì e il venerdì dalle ore 15 alle 18. Infine, cambio della guardia alla guida del Centro per anziani.

L’interno della biblioteca comunale di Colle San Magno

Sabato 16 novembre sono in programma le elezioni per il rinnovo del comitato di gestione. Ci si può candidare entro venerdì 15 presentando domanda al Comune.

Sono state allestite le strutture per le votazioni, grazie all’intervento del vicesindaco Pietro Cambone e dell’assessore Antonio Di Nota, di concerto con i ragazzi del Servizio civile.

Il commento del vicesindaco Pietro Cambone e dell’assessore Antonio Di Nota

«Il Centrospiegano Cambone e Di Nota – è fondamentale per la nostra comunità. Rappresenta un riferimento e un punto di aggregazione e organizzazione di eventi. Per questo lo sosteniamo nel suo percorso di riorganizzazione interna» concludono infine il vicesindaco di Colle San Magno, Pietro Cambone e l’assessore, Antonio Di Nota.

L’assessore comunale, Antonio Di Nota

 

Il vicesindaco di Colle San Magno, Pietro Cambone

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *