BASKET – Mission Impossible per la BPC Virtus Cassino in riva all’Adriatico

Condividi la notizia!

Si giocherà a Molfetta presso il PalaPoli di sabato 2 novembre ’19 la sfida tra Ruvo di Puglia e la Virtus Cassino, targata Banca Popolare del Cassinate con palla a due alle ore 18 agli ordini della coppia arbitrale composta da Marco Guarino di Campobasso in qualità di primo arbitro ed il Signor Adriano Fiore della provincia di Salerno, Giffoni Valle Piana.
Alla gara valevole per la settima giornata del girone di andata del Campionato Nazionale di Serie B, targato 2019-20, girone D, arrivano due formazioni dal cammino fin qui molto diverso.
Sicuramente i padroni di casa, i quali vantano uno score stagionale di 3 partite vinte oltre 3 perse, vi arrivano sulle ali dell’entusiasmo di due vittorie consecutive ma soprattutto con la consapevolezza della mente leggera per la vittoria in quel di Corato nel sentitissimo derby pugliese.
Infatti Ochoa e compagni se lo sono aggiudicato al termine di una battaglia sportiva che li ha visti sopravanzare Grilli e compagni di sole 4 ma importantissime lunghezze, 64 a 60.
I viaggianti dal canto loro, le V rossoblù invece vi arrivano sulla scorta di un magro bottino stagionale, “Ben al di sotto di ogni più negativa aspettativa della vigilia” sottoscrive e sottolinea il direttore sportivo rossoblù, il dott. Leonardo Manzari, costituito da 5 sconfitte ed una sola vittoria ottenuta tra le mura amiche contro un’altra compagine pugliese, Bisceglie.
Dunque due stati d’animo diversi e soprattutto un peso diverso da dare alle aspettative pre match da parte dei due team.


“E’ stata una settimana durissima quella che si è appena conclusa” continua il DS della Virtus Cassino, Leonardo Manzari “ una settimana complicata dal punto di vista mentale e fisico. Sul primo aspetto mi sono soffermato ampiamente nel post partita della gara persa contro la Stella Azzurra sabato scorso. Dal punto di vista fisico purtroppo devo sottolineare come una parte del team non abbia raggiunto ancora la piena forma fisica e soprattutto tutta una serie di contrattempi fisici ci stia rallentando nel processo di crescita. Per la cronaca questa settimana abbiamo dovuto fare a meno negli allenamenti di Simone Manzo e di un acciaccato Cecchetti che non so se riusciremo a mettere in piedi per il match. Insomma il tanto agognato amalgama per una formazione giovane e nuova non può essere mai raggiunto a pieno. Tuttavia dobbiamo provare a crescere ancora e a limare quei passaggi a vuoto che spesso caratterizzano le nostre partite e che ci sono stati spesso fatali”. Le parole del dirigente rossoblù.
Certo il campionato/ regular season è ancora lungo, con domani siamo a un quarto quasi del cammino, ma molti verdetti sembrano essere stati espressi e la Virtus Cassino risulta relegata nelle retrovie del ranking stagionale del girone D di questa cadetteria Nazionale.
Se andiamo poi ad analizzare, statistiche alla mano il match, si affrontano, partendo dal comportamento offensivo, due formazioni che segnano praticamente gli stessi punti a partita con leggerissima preferenza per i prossimi padroni di casa.
Infatti Ruvo di Puglia mette a segno 74.8 punti per match laddove la Virtus Cassino, guidata in panca da coach Luca Vettese, realizza 74.3 .
La catastrofe in casa rossoblù è rappresentata dalla difesa.
“E’ assolutamente il nostro dato più disarmante ed il motivo per cui abbiamo perso fino ad ora ben 5 gare” dichiara allarmato e assolutamente arrabbiato Leonardo Manzari “abbiamo perso tempo per due mesi e non sappiamo difendere il nostro ferro in alcun modo, siamo pensate la formazione quartultima per punti presi nel nostro girone (78.7 per gara , ndr.) . Se analizziamo poi, allargando l’orizzonte, tutti i gironi della cadetteria nazionale, peggio di noi hanno fatto solo 4 formazioni su 64 ….. E’ un dato su cui riflettere siamo assolutamente ridicoli e dovremo prendere provvedimenti immediatamente oltre che penso di aver individuato in settimana il problema….” Analizza il dirigente rossoblù.


“Il dato difensivo confligge apertamente poi con il numero di palle perse per gara che non è male se confrontato con altre blasonate compagni alcune delle quali comandano la classifica del nostro girone e poi con il dato delle prestazioni difensive oltre a quelle offensive della presenza dei nostri atleti al rimbalzo, dunque vanno rivisti proprio i meccanismi difensivi e con coach Luca Vettese dobbiamo rivedere proprio questo tipo di informazioni che dobbiamo trasferire ai ragazzi” conclude il dirigente rossoblù.
Certo molti spunti di riflessione che meritano di essere raccolti e sviscerati da parte del team rossoblù. “Ovviamente fare punti in terra pugliese sarà complicatissimo e forse impossibile ma noi dobbiamo andare a giocarcela a testa alta. Ci attendono due trasferte complicatissime e sottolineo come il calendario non ci abbia assolutamente aiutato anche nel favorire quel tipo di amalgama necessario affinchè si abbia poi la serenità per affrontare i finali di gara senza cadere nello sconforto come spesso ci è accaduto nel corso di questa stagione fatta eccezione per la gara in quel di Salerno” ancora Manzari in formato fiume in piena.
“Gare perse sempre in volata per ben 4 volte (Pozzuoli e Matera in trasferta, Palestrina e Stella Azzurra tra le mura amiche, ndr) non è un caso ma un elemento necessario per farci comprendere come la voglia di vincere deve essere sfoderata proprio in occasione dei momenti topici dei match. Questo me lo aspetto dai nostri ragazzi più rappresentativi, quelli che ho chiamato qui a Cassino per far crescere tutto il team e che finora per un motivo o per un altro non hanno mai potuto assolvere a questo compito. E’ necessario invertire il trend immediatamente”. Parole e musica firmate Leonardo Manzari.
Nel frattempo la Virtus TSB Cassino ha comunicato che lunedì 4 novembre 2019 alle ore 18.30 presso la Sala San Benedetto della Filiale Centrale della Banca Popolare del Cassinate, main sponsor della Virtus, si terrà una Conferenza Stampa i cui contenuti al momento sono top secret ma che i ben informati definiscono decisiva per il futuro societario oltre che esplosiva per alcuni contenuti che potranno emergere nel corso della stessa.
Bocche cucite al momento nell’entourage dirigenziale “Ci vediamo lunedì” il refrain….chi vivrà vedrà ovviamente.
Ritornando alle info riguardo il match di domani sera, la partita sarà trasmessa, in alternativa, in diretta audio-streaming sul canale Spreaker della società, Virtus Cassino Radio (https://www.spreaker.com/show/lo-show-di-virtus-cassino); aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (www.facebook.com/VirtusCassino), Twitter (@VIRTUSTSB) ed Instagram (@virtuscassino). Differita dell’incontro sulle emittenti locali EXTRA TV (CANALE 94 del DIGITALE TERRESTRE) e MEDIACENTRO TV (CANALE 191 e 605 del DIGITALE TERRESTRE).

PROBABILI ROSTER

BPC VIRTUS CASSINO: Alberto Puccioni, Matteo Fioravanti, Alessio Vorzillo, Riccardo Callara, Marco Gambelli, Simone Manzo, Samuele Montagner, Alessandro Cecchetti, Riccardo Rovere, Michele Magini, Michele Pacitto, Alessio Punzi, Filippo Lauria, Simone Lasagni, Mauro Liburdi.

TALOS RUVO DI PUGLIA: Sava Razic, Matteo De Leone, Michele Luzio, Giovanni Laquintana, Giuseppe Ippedico, Niccolò Bertocco, Giuseppe Barile, Alessandro Eremita, Ignacio Ochoa, Luca Ippedico, Matteo Bini, Ettore Cantatore, Alberto Di Salvia, Simone Bonfiglio, Giacomo Barnaba.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *