VOLLEY – Ottimo debutto per la BCCRomaFox Volley Ferentino,  3 a 1 all’Afrogiro Volley Roma

Condividi la notizia!

BCCRomaFox Volley FERENTINO: Corsetti 19, Cerasoli 10, Mastroianni 5, Schiavi L1, Datti 4, Corgnale 5, Chianese 10, Gatto A 5, Cacchi L2, Colatosti, Miano, Lauretti, Liberati. All. Gatto Michele, 2^ allenatore Verrillo Giuseppe Dirigente Schina Paris.
Afrogiro Volley Roma: Antonioli Marco, Cantarini Fabio, Ceccacci Marco, De Simone GaetanoK, Iannaccone Dario, Iezzi Stefano, La Veglia Alessio, Leonardi Marco, Palombi Matteo, Prospero Matteo L1, Stinco Valerio Allenatore Pastore Matteo 2^ Allenatore Spaggiari Davide Dirigente Capozio Giovanni
Parziali: 24-26 25-15 25-20 25-22
Inizia da dove aveva finito la passata stagione il Volley Ferentino, che nella prima uscita stagionale supera per tre set a uno il volley Afrogiro Roma. Pubblico delle grandi occasioni per la “prima “ al Palaitis , gli amaranto guidati da Michele Gatto non tradiscono le attese, facendo proprio un match iniziato in salita e poi dominato una volta ritrovato il giusto equilibrio in ricezione e in attacco.


Starting six senza sorprese per mister Gatto che schiera capitan Corsetti schiacciatore/ricevitore in diagonale con il neo amaranto Cerasoli, al centro l’affidabile Gatto insieme all’altro pezzo pregiato del mercato estivo Corgnale, Datti al palleggio, Chianese opposto e Schiavi libero. Solo 2 nuovi innesti rispetto alla passata stagione, segno di grande continuità e volontà di mantenere un gruppo ormai coeso voluto dal patron Massimo Datti. Inizio con tanta tensione e qualche meccanismo ancora da registrare per il Volley Ferentino che insegue per tutto il primo set la formazione capitolina, squadra con buone individualità in un mix di giovani ed esperti che frequenta da diverse stagioni la massima categoria regionale. Prima Mastroianni poi Cerasoli con ottimi turni al servizio provano a riaprire il set ma la battuta del giovane Antognoli fa male alla ricezione amaranto e il set termina 26/24.
Reazione rabbiosa dei ciociari nel secondo set che prendono egregiamente le misure agli avversari. I capitolini subiscono le giocate di Cerasoli e Chianese , i muri di Gatto e Corgnale insieme alle difese di Schiavi mettono pressione agli attaccanti romani che non trovano soluzioni e sono costretti a commettere più di qualche errore. Il set scivola via facilmente per i padroni di casa così come il terzo che dopo un iniziale equilibrio vede il Volley Ferentino “strappare” a metà set e conservare un cospicuo vantaggio fino alla fine.


Il quarto set è una girandola di emozioni, partono forte gli amaranto ma quando sembra finita qualcosa si inceppa e il Volley Afrigiro si ritrova a più 3 sul 20/17, a questo punto Mastroianni, sapientemente alternato a Datti nel corso del match, piazza 2 ace e manda in tilt la ricezione ospite, a Corsetti e Cerasoli non trema il braccio e insieme mettono giù i palloni pesanti per il sorpasso. Si chiude 25/22 tra gli applausi dei tifosi una giornata memorabile che segna il ritorno del Volley Ferentino in serie C.


Nelle ore precedenti la gara i ragazzi del Presidente Massimo Datti e le nuove divise da gioco, sono stati presentate a stampa e tifosi presso la Pasticceria Toto’ The Original a Ferentino alla presenza del Sindaco e Presidente della Provincia di Frosinone Avv. Antonio Pompeo da sempre grande sostenitore del Volley Ferentino. Il tutto si è svolto davanti alle telecamere di Extra Tv. Prossimo appuntamento per i ragazzi di Gatto, sabato 26 ottobre a Roma contro l’ostica Polisportiva Casalbertone. “ bellissima giornata iniziata presso la Pasticceria Toto’ The Original con la presentazione della squadra e divise da gioco, conclusasi con una suonante vittoria nel debutto in serie C. A naso penso che abbiamo azzeccato tutte le mosse estive costruendo un roster di primordine, tempo di rodare qualche meccanismo e sicuramente anche quest’anno ci divertiremo… Contentissimo per la cornice di pubblico presente sulle tribune che ha reso felice e contribuito a motivare ancora di più i ragazzi” le parole del presidente massimo Datti a fine gara.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *