Al Maker Faire grande successo per il servizio “Affittasi Occhiali”

Condividi la notizia!

Grande successo di Affittasi Occhiali al Maker Faire, la più grande fiera europea dell’innovazione. I responsabili del servizio, che è partito dalla Ciociaria e si è allargato in un centinaio di comuni in tutta Italia, sono stati presenti sabato al padiglione 6 (stand C1), lo spazio dedicato alla Cna, che ha messo in campo un premio dedicato alle aziende che hanno preso parte alla “sfida”: ben 950 in Italia e 50 nel Lazio.

L’idea di cambiamento ideata da Affittasi Occhiali, già vincente sul campo visto il gran numero di ottici in tutta Italia che si sono convenzionati con il servizio, dopo aver superato le prime fasi di selezione, è stata scelta per l’evento regionale, dove è stata valutata da Luca Iaia (responsabile del Premio), Lorenzo Tagliavanti (Presidente della CCIAA di Roma) ed Erino Colombi (Vicepresidente Nazionale della Cna).

La società Rent Too (propietaria del marchio Affittasi Occhiali) è riuscita a classificarsi seconda nel Lazio. Un grande risultato. Ma non è finita qui: per loro ci sarebbe ancora la possibilità di vincere il premio nazionale grazie ad un probabile ripescaggio.

Maker Faire roma affittasi occhali ferentino tricarico

Maker Faire, lo ricordiamo, è la più importante manifestazione sull’innovazione. Un evento ricco di invenzioni e creatività, che celebra la cultura del “fai da te” in ambito tecnologico. È il luogo dove maker, imprese e appassionati di ogni età e background si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte. Riunisce gli appassionati di tecnologia, gli artigiani digitali, le scuole, le università, gli educatori, gli hobbisti, i centri di ricerca, gli artisti, gli studenti e le imprese. Tutti vanno a mostrare le loro creazioni e condividere le loro conoscenze.

Condividi la notizia!

Marco Ceccarelli

Marco Ceccarelli è giornalista e fotoreporter, attualmente Direttore Responsabile di TuNews24.it. La sua carriera inizia nel 2004 presso il quotidiano Ciociaria Oggi, occupandosi prima di cultura e spettacolo come collaboratore e passando successivamente alla cronaca come redattore, quindi diventando responsabile della cronaca nera provinciale fino al 2014. Nel frattempo ricopre anche il ruolo di Direttore Responsabile di alcune riviste locali, come Beautycase, ed è corrispondente del quotidiano nazionale Il Giornale per le province di Frosinone e Latina. Quindi, dopo aver fondato nel 2013 la società di Comunicazione e Marketing Globalpress S.r.l., entra a far parte del Gruppo Editoriale Perté, ricoprendo in un primo momento il ruolo di Direttore Editoriale del mensile Perté Magazine e di Radio Perté, successivamente anche del settimanale cartaceo Perté Week e del quotidiano web Perté Online. Sempre nell’ambito di tale progetto, presta servizio presso l’emittente Lazio Tv, dove idea diverse trasmissioni televisive e radiotelevisive. Dopo tali esperienze, nel 2015 decide, con l’avvento del Frosinone Calcio in serie A, di fondare il settimanale Tu Sport di cui è Direttore Responsabile e, pochi mesi dopo, dà vita anche al settimanale generalista Tu News. Nel frattempo accetta l’incarico di Direttore Responsabile della rivista mensile Frosinone In Vetrina e in seguito anche di Ciociaria & Cucina Excellence". Quindi dà vita al quindicinale cartaceo Non Solo Annunci,  alla rivista mensile poket patinata Ciociaria da Vivere e ai quotidiani online TuNews24.it e Il Corriere della Provincia. Negli anni 2019 e 2020 intraprende la gestione del canale provinciale di Frosinone di Lazio Tv, accetta l'incarico di Direttore Responsabile del mensile web nazionale Valori e Cultura e riporta in vita lo storico marchio dell'informazione ciociara La Provincia Quotidiano. Da ultimo (ma solo per ora) prende la direzione della testata culinaria Il Pappamondo.