Frosinone, manifestazione di interesse per la realizzazione delle piste ciclabili

Condividi la notizia!

Il settore Lavori Pubblici del Comune di Frosinone, coordinato da Fabio Tagliaferri, ha avviato il procedimento per l’affidamento del Servizio tecnico per la Progettazione definitiva, esecutiva, Direzione lavori, misura e contabilità, certificato di regolare esecuzione, C.S.P. e C.S.E., relativo ai lavori per la realizzazione del “Sistema di piste ciclabili in Città”, per un importo pari ad € 38.819,00.

Gli operatori economici saranno individuati tramite manifestazione d’interesse. È stato quindi approvato lo schema di avviso pubblico, che non presuppone la formazione di una graduatoria di merito o l’attribuzione di punteggi e non è impegnativo per l’Amministrazione.

La presentazione di manifestazioni di interesse ha il solo scopo di comunicare all’Amministrazione la disponibilità ad essere selezionati, al fine di individuare un operatore o una rosa di operatori economici cui inviare richiesta di preventivo.

La realizzazione del “Sistema di piste ciclabili in Città”

L’affidamento, come già menzionato, ha per oggetto l’incarico di Progettazione definitiva, esecutiva, Direzione lavori, misura e contabilità, certificato di regolare esecuzione, C.S.P. e C.S.E.; il valore stimato dell’incarico è di € 38.819,00 oltre I.V.A. e oneri come per legge. Sono ammessi a presentare manifestazione di interesse i professionisti iscritti all’ordine degli Ingegneri e degli Architetti.

La procedura di selezione verrà svolta sulla piattaforma del Mepa e pertanto i professionisti concorrenti devono essere abilitati al relativo bando del Mercato elettronico.

Il Responsabile Unico del Procedimento è l’architetto Giuseppe Sorrentino; per eventuali chiarimenti di natura procedurale-amministrativa e per informazioni tecniche è possibile rivolgersi agli Uffici del Settore LL.PP. a mezzo e-mail/p.e.c. al seguente indirizzo: pec@pec.comune.frosinone.it.

Con il sistema integrato delle piste ciclabili, l’Amministrazione Ottaviani intende perseguire ed attuare il piano della mobilità alternativa, rispetto ai veicoli a combustione, migliorando ulteriormente le abitudini di vita dei cittadini e la qualità dell’ecosisterma urbano.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".