Serie B – Frosinone, brutta figura a Perugia: 3-1 per gli umbri

Condividi la notizia!

PERUGIA (4-3-1-2): Vicario; Rosi; Falasco (34’ st Sgarbi), Gyomber, Di Chiara; Falzerano, Carraro, Dragomir (17’ st Kouan); Bonaiuto; Iemmello, Fernandes (26’ st Nicolussi Caviglia).

A disposizione: Fulignati, Albertoni, Nzita, Rodin, Mazzocchi, Falcinelli, Balic, Capone, Melchiorri.

Allenatore: Oddo.

FROSINONE  (4-3-1-2): Bardi (32’ pt Iacobucci); Brighenti, Ariaudo, Capuano, Beghetto; Gori, Haas (15’ st Maiello), Tribuzzi (34’ st Trotta); Ciano; Paganini, Novakovich.

A disposizione: Bastianello, Zampano, Citro, Salvi, Rohden, Matarese, Vitale, Trotta, Krajnc, Eguelfi.

Allenatore: Nesta.

Marcatore: 2’ Paganini, 22’ e 34’ Iemmello (rig), 88’ Kouan.

Il Frosinone si fa rimontare e superare dopo essere andato in vantaggio con Paganini. Prestazione veramente brutta da parte degli uomini di Nesta, dominati dall’inizio alla fine dal Perugia.

Perugia – Nesta sorprende tutti mettendo Tribuzzi titolare, centrocampista al suo esordio in Serie B. Oddo si affida a Iemmello in avanti, panchina per Falcinelli. Pronti-via ed il Frosinone passa: azione tutta di prima dei giallazzurri che porta al tiro Paganini, conclusione deviata da Gyomber che spiazza il proprio portiere. Perugia vicino al pareggio con un calcio d’angolo velenoso che trova Falzerano pronto alla conclusione, tiro che va fuori. Ancora padroni di casa vicini al pari all’11 con un tiro di Iemmello deviato miracolosamente da Bardi. Al 14′ punizione di Di Chiara che termina alta non di molto. Il Perugia pareggia al 22′: fallo ingenuo di Haas che manda dal dischetto Iemmello, freddo a spiazzare Bardi e riportare i suoi in parità. Al 30′ Bardi nel tentativo di anticipare Di Chiara ma commette fallo da rigore e si fa male. Dal dischetto Iemmello raddoppia. Al 45′ Ciano su punizione impegna con i pugni Vicario. Sì chiude il primo tempo con il vantaggio dei padroni di casa per 2-1. Al 48′ ci provano gli umbri con Fernandes da fuori, palla fuori. Ancora biancorossi cinque minuti più tardi pericolosi con Iemmello, para Iacobucci. Al 69′ scambio in area Bonaiuto-Di Chiara che porta alla conclusione il terzino, palla di poco a lato.  Un minuto più tardi cross da sinistra di Beghetto, rigore netto per il Frosinone per fallo su Ciano su Falasco, la palla sfila ma il difensore sulla corsa colpisce nettamente la caviglia dell’attaccante canarino. Abbattista valuta diversamente  A due dalla fine il Perugia chiude la partita: cross di Falzerano, che trova Kouan solo in mezzo libero di insaccare di testa. Un Frosinone povero di idee soccombe a Perugia per 3-1.

Giornalista dei quotidiani online “TuNews24.it” e “Frosinone Today”, del settimanale “Tu Sport” e del quindicinale “Alé Frosinone”. In passato ha collaborato anche con “Radio Day”.

Condividi la notizia!

Antonio Visca

Giornalista dei quotidiani online "TuNews24.it" e "Frosinone Today", del settimanale "Tu Sport" e del quindicinale "Alé Frosinone". In passato ha collaborato anche con "Radio Day".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *