venerdì 21 Giugno 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeCronacaFrosinone - Incendio Mecoris, la Protezione Civile distribuisce gratis mascherine protettive

Frosinone – Incendio Mecoris, la Protezione Civile distribuisce gratis mascherine protettive

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Ancora allerta per l’incendio che ha colpito ieri lo stabilimento di rifiuti speciali Mecoris di via delle Centurie a Frosinone. Dalle ore 17 di oggi il Comune ha predisposto la distribuzione gratuita delle mascherine per la protezione delle vie aeree. Le mascherine potranno essere ritirate presso la sede della Polizia Locale e Protezione Civile, sita in Piazza Europa. Ne potrà essere ritirata una per ogni cittadino che si presenterà. Le mascherine sono destinate ai soggetti domiciliati entro 2 chilometri dalla zona dell’aeroporto, dove è scoppiato l’incendio.

- Pubblicità -

Intanto siamo in attesa del nuovo bollettino del Comune di Frosinone per conoscere aggiornamenti. L’ultimo è delle ore 14 circa, in occasione della conferenza stampa indetta dal sindaco di Frosinone. Durante l’incontro Nicola Ottaviani aveva spiegato: “Sembrerebbe che buona parte dei rifiuti consistano in carta, cartone e tessuti. In qualche caso anche plastica.  La decisione che abbiamo assunto, ovvero quella di chiudere alcune scuole, gli uffici pubblici a ridosso della zona e di invitare le aziende a fare altrettanto, è scaturita da un innalzamento importante di quelli che sono i livelli di Pm10 in città”.

mecoris incendio fabbrica stabilimento rifiuti speciali fumo tossico nube frosinone ciociaria vigili del fuoco nicola ottaviani ordinanza sindaco vincenzo savo

Stamattina i valori delle Pm10 erano allarmanti

Le centraline delle polveri sottili presenti a Corso Lazio, Madonna della Neve, via Adige, Villa Comunale, via del Plebiscito, viale Napoli e Fonte Corina – ha spiegato il primo cittadino –  nelle prime ore della mattinata non ci hanno lasciato tranquilli.  Questo perché abbiamo rilevato, per quanto riguarda le Pm10, percentuali non assolutamente in linea con quelle delle medie del periodo. Da qui i provvedimenti d’urgenza”.

- Pubblicità -

mecoris incendio fabbrica stabilimento rifiuti speciali fumo tossico nube frosinone ciociaria vigili del fuoco nicola ottaviani ordinanza sindaco vincenzo savo

Ora le polveri sottili stanno tornando nella norma

Sul luogo dell’incendio, nel pomeriggio, si è recato anche il consigliereo comunale e provinciale delegato all’Ambiente Vincenzo Savo. “L’incendio è stato quasi completamente domato dai Vigili del fuoco presenti. Abbiamo visto un’enorme quantità di rifiuti, dentro e fuori il capannone ed abbiamo constatato – spiega Savo – che il materiale bruciato è prevalentemente carta, anche se ci sono parecchie balle di vestiti. I valori di polveri sottili sono attualmente nella norma. Ci siamo recati anche presso l’Arpa Lazio ed i tecnici ci hanno spiegato che il primo campione è stato trasferito presso i laboratori per le analisi di microinquinanti (diossine, PCB,IPA-Idrocarburi policiclici aromatici) e che il secondo campione sarà prelevato martedì mattina. Ci hanno informato del fatto che le analisi dei microinquinanti richiedono tempi tecnici non comprimibili“.

 

- Pubblicità -

LEGGI ANCHE: Incendio alla Mecoris, ecco di che rifiuti speciali si tratta

 

mecoris incendio fabbrica stabilimento rifiuti speciali fumo tossico nube frosinone ciociaria vigili del fuoco nicola ottaviani ordinanza sindaco vincenzo savo

- Pubblicità -
Marco Ceccarelli
Marco Ceccarellihttps://www.tunews24.it
Marco Ceccarelli è giornalista e fotoreporter, attualmente Direttore Responsabile di TuNews24.it. La sua carriera inizia nel 2004 presso il quotidiano Ciociaria Oggi, occupandosi prima di cultura e spettacolo come collaboratore e passando successivamente alla cronaca come redattore, quindi diventando responsabile della cronaca nera provinciale fino al 2014. Nel frattempo ricopre anche il ruolo di Direttore Responsabile di alcune riviste locali, come Beautycase, ed è corrispondente del quotidiano nazionale Il Giornale per le province di Frosinone e Latina. Quindi, dopo aver fondato nel 2013 la società di Comunicazione e Marketing Globalpress S.r.l., entra a far parte del Gruppo Editoriale Perté, ricoprendo in un primo momento il ruolo di Direttore Editoriale del mensile Perté Magazine e di Radio Perté, successivamente anche del settimanale cartaceo Perté Week e del quotidiano web Perté Online. Sempre nell’ambito di tale progetto, presta servizio presso l’emittente Lazio Tv, dove idea diverse trasmissioni televisive e radiotelevisive. Dopo tali esperienze, nel 2015 decide, con l’avvento del Frosinone Calcio in serie A, di fondare il settimanale Tu Sport di cui è Direttore Responsabile e, pochi mesi dopo, dà vita anche al settimanale generalista Tu News. Nel frattempo accetta l’incarico di Direttore Responsabile della rivista mensile Frosinone In Vetrina e in seguito anche di Ciociaria & Cucina Excellence". Quindi dà vita al quindicinale cartaceo Non Solo Annunci,  alla rivista mensile pocket patinata Ciociaria da Vivere e ai quotidiani online TuNews24.it e Il Corriere della Provincia. Negli anni 2019 e 2020 intraprende la gestione del canale provinciale di Frosinone di Lazio Tv, accetta l'incarico di Direttore Responsabile del mensile web nazionale Valori e Cultura e riporta in vita lo storico marchio dell'informazione ciociara La Provincia Quotidiano.  E ancora: accetta la direzione della testata culinaria Il Pappamondo e del magazine di salute e benessere Medical Group. Da ultimo (ma solo per ora) fonda e dirige i quotidiani online LaProvinciaFrosinone.it, LaProvinciaLatina.it, LaProvinciaViterbo.it e LaProvinciaRieti.it.
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24