Frosinone, ritiro compostiere al Matusa

Condividi la notizia!

L’amministrazione Ottaviani, mediante l’assessorato all’Ambiente coordinato da Massimiliano Tagliaferri, ha organizzato, in collaborazione con la De Vizia Transfer, tre giornate dedicate al compostaggio domestico presso il Parco del Matusa.

Tre giorni dedicati al compostaggio domestico

Il 1°, l’8 e il 15 giugno, infatti, gli assegnatari delle compostiere potranno ritirare il contenitore per il riciclaggio della parte organica dei rifiuti direttamente presso lo stand allestito all’interno del Parco, dalle ore 9 alle 13, unitamente alla guida informativa.

La De Vizia provvederà a consegnare a domicilio la compostiera agli assegnatari impossibilitati a partecipare all’iniziativa presso il Parco del Matusa.

L’incentivo della riduzione del 10% della Tassa sui Rifiuti

Ad ogni famiglia che sceglierà di riciclare, così, una parte dei rifiuti, previa verifica del corretto utilizzo della compostiera (in comodato gratuito, da 250 o 350 litri), potrà essere concessa una riduzione del 10% alla parte variabile della Tassa sui Rifiuti Solidi Urbani.

Il compostaggio domestico

Il compostaggio domestico è un sistema di trattamento domiciliare dei rifiuti organici provenienti dalle piccole aree attrezzate a giardino, oppure a orto, e dall’attività domestica; è un processo biologico aerobico che permette di trasformare scarti organici in un fertilizzante ricco di sostanze preziose per la terra, garantendo alle comunità di ridurre le quantità di rifiuti, oltre a permettere un risparmio sui costi di trattamento.

Attraverso tale pratica è possibile, dunque, smaltire materiali composti da avanzi di cucina, del giardino e dell’orto o biodegradabili.

È possibile visionare la graduatoria al seguente indirizzo: http://hosting.soluzionipa.it/frosinone/pratiche/dett_registri.php?id=23292.
Per informazioni, è possibile rivolgersi allo stesso Servizio Ambiente, al numero 0775-2656486 o 469.

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *