Ferentino – Il II Istituto Comprensivo rafforza competenze per fornire opportunità

Condividi la notizia!

Dallo scorso mese di marzo, l’intero II Istituto Comprensivo di Ferentino, guidato dal Dirigente Scolastico Luigi Abbate, è impegnato nell’attuazione del Progetto PON FSE 2014-2020 “Competenze di Base”, regolarmente autorizzato e finanziato da Fondi della Comunità Europea a seguito della presentazione di un progetto originale ed articolato.

La realizzazione di laboratori linguistici e musicali

Esso prevede la realizzazione di laboratori linguistici e musicali organizzati in verticale e per classi parallele. La Scuola Primaria, in entrambi i plessi “Don Guanella” e “Giovanni Paolo II”, ha avviato n. 2 corsi dal titolo “Gioco con le parole ed imparo” rivolti agli alunni delle classi III, IV e V che si stanno cimentando in diverse attività tese al consolidamento delle conoscenze della lingua madre (conversazioni, giochi linguistici, esercizi di manipolazione di un testo, esercizi di narrazione e di rielaborazione di storie; ideazione di giochi enigmistici…).

La Scuola Secondaria di I grado cura l’ampliamento della Lingua Italiana attraverso l’utilizzo della scrittura creativa.

Un momento durante l’attività di laboratorio

I due moduli di Potenziamento

Sono stati organizzati i seguenti n. 2 moduli di Potenziamento:
“Io poeta?” è l’attività a vantaggio dei migliori alunni delle classi III che, anche in vista dell’esame finale, stanno approfondendo la conoscenza della poesia contemporanea e sono stati avviati alla composizione di testi poetici su schemi tratti dalla coeva poesia nazionale ed internazionale;

“Scrivo anch’io”, è il corso riservato agli alunni delle classi II ed ai migliori alunni delle classi V della Scuola Primaria plesso “Don Guanella”, da settembre ospitati nella sede centrale.
Il modulo prevede la stesura originale di racconti originali di vario genere (fiaba, favola, fumetto, fantasy, giallo, novella…).

La Scuola dell’Infanzia, nei suoi tre plessi di S. Agata, Stazione e Giovanni Paolo II, ha attivato n. 2 moduli di musica e n. 1 modulo di motoria che si svolgono il sabato mattina presso i locali della sede centrale sita in Via Bartoli, appositamente aperta.

Il progetto “La musica è un gioco da bambini”

Il progetto, dal titolo “La musica è un gioco da bambini”, ispirandosi alle proposte didattico-pedagogiche di F. Delalnde e di E. E. Gordon, si pone l’obiettivo di favorire un atteggiamento di ricerca e di sperimentazione nei bambini per indirizzarli alla scoperta del mondo sonoro e del movimento, incoraggiandone le capacità d’improvvisazione.

I nostri bimbi, infatti, hanno inventato una storia dove diversi ambienti vengono rappresentati attraverso la musica, il ballo e le riproduzioni grafiche con lo scopo di realizzare un video da proiettare durante la manifestazione conclusiva.

La nostra scuola, inoltre, può fregiarsi della straordinaria collaborazione dei docenti del Conservatorio “L. Refice” di Frosinone.

I laboratori si sviluppano in orario extracurriculare

Tutti i laboratori si sviluppano in orario extracurriculare per n. 30 ore, sotto la guida di esperti, tutor e responsabili della valutazione, tutti reperiti tra il personale qualificato della nostra scuola (docenti esperti di informatica, docenti di lettere, di scienze motorie, di musica, di strumento musicale, nonché docenti che vantano nel proprio curriculum la pubblicazione di raccolte di poesie e di romanzi di vario genere).

In ciascun modulo è prevista la produzione di materiali che verranno pubblicati on-line a cura di riviste specializzate e stampati a cura della Casa Editrice Massimiliano Mancini di Frosinone.

Vanno sottolineati: la grande novità legata alle metodologie laboratoriali esperite; la grande partecipazione degli alunni (ciascun modulo è, di fatto, frequentato da un numero di studenti superiore a n. 20 richiesti); il grande favore riscontrato nelle famiglie che si sono messe a disposizione per rendere attuabile tutte le azioni previste.

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *