CAMPIONATO MASTER MISTO: Cassinovolley batte Anagni e sbanca Supino

Condividi la notizia!

Doppio successo, il primo in casa contro l’Anagni e il secondo in casa del Supino

Cassino – Nella settimana precedente alle festività pasquali, il Cassinovolley, protagonista fino a questo momento di un torneo entusiasmante nel campionato amatoriale misto di pallavolo, affronta il doppio impegno contro Anagni, tra le mura amiche del Pala IPSIA di Cassino, e contro il Supino in trasferta.
Nel primo dei due match previsti in questa settimana gli azzurri agli ordini di Giancarlo Pittiglio scendono in campo davanti al proprio pubblico consapevoli di affrontare una squadra in forma e ben organizzata, capace di grandi prestazioni nel corso della stagione e dotata di elementi tecnicamente molto validi. I cassinati partono abbastanza contratti, Anagni si dimostra team equilibrato e aggressivo, e il risultato della prima frazione di gioco resta costantemente in equilibrio, fino ad arrivare alle battute finali, quando a piazzare lo sprint sono i padroni di casa. Proprio in dirittura d’arrivo infatti i locali lasciano al palo gli ospiti e tagliano il traguardo dell’1-0 fermando il tabellone sul 25-20.
Nel secondo tempo di gioco a partire meglio sono i ragazzi dell’Anagni, che vanno immediatamente in vantaggio e provano a mettere in seria difficoltà Gentile e compagni. I cassinati lasciano sfogare gli ospiti, subiscono l’onda d’urto iniziale e limitano i danni, poi, appena ne intravedono la possibilità, gli azzurri ingranano le marce alte e sorpassano a velocità folle i loro avversari, piazzandosi in testa alla gara e guidando le operazioni fino al 25-16 che vale il 2-0.
Nel terzo parziale ci si attende il prepotente ritorno dell’Anagni, ma gli ospiti dopo il massimo sforzo profuso nel precedente set sono spenti e rinunciatari, e allora a prendere le redini del gioco sono ancora una volta i ragazzi del Cassinovolley. Il vantaggio dei locali cresce in modo esponenziale, l’Anagni sembra aver tirato definitivamente i remi in barca, e la Pittiglio band corre veloce verso il 3-0. Bastano infatti pochi minuti ai padroni di casa per raggiungere il 25-14 e festeggiare i tre punti.

Arrivano altri 6 punti importanti per la post season dei cassinati, doppio 3-0 ai danni di Anagni e Supino

A pochi giorni di distanza gli azzurri tornano di uovo in campo, stavolta sul parquet del Supino. Davanti al pubblico locale i cassinati spiegano le vele già in partenza, trovano il giusto vento e partono a velocità siderale verso la vittoria. Supino non riesce a tenere il ritmo della compagine azzurra, e fin dalle prime battute abbandona ogni velleità di contrastare gli avversari. Il game termina con un pesantissimo 25-10 che porta il Cassinovolley sull’1-0 il conto set.
Nel secondo parziale, dopo una frazione di gioco persa nettamente e senza attenuanti, gli azzurri tornano in campo con la convinzione che il Supino sarà tutt’altra squadra, e in virtù di questo ragionamento partono carichi più che mai. Il Supino però è ancora intorpidito e frastornato dopo la batosta del primo tempo di gioco, e subisce senza reagire l’assalto dei cassinati.
La valanga azzurra travolge i ciociari, che in appena 12’ di gioco si ritrovano sotto 2-0 nel conteggio dei set, stavolta con uno score imbarazzante: 25-5.
Nel terzo parziale, con il Supino ancora in balia delle onde cassinati, gli azzurri operano diversi cambi e fanno scendere il loro livello di concentrazione. Supino prova ad approfittarne, ma anche con le seconde linee in campo sono gli atleti della Città Martire per la Pace a dettare legge. Il punteggio è sicuramente equilibrato, ma a dare l’impressione di avere tutto sotto controllo sono sempre e comunque Camasso e compagni. Nel finale infatti sono proprio gli azzurri a limitare gli errori e sfruttare al meglio un favorevole turno al servizio per chiudere i conti sul 25-20 e mandare in archivio la gara con un bel 3-0 e altri 3 punti che danno fiato e sostanza alle ambizioni di playoff della formazione cassinate.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *