Il risparmio a portata… di vista

Condividi la notizia!

Nasce Occhialefacile.it, l’e-commerce che punta sul firmato rigenerato low-cost

Acquistare occhiali di alta qualità a basso prezzo? Oggi è possibile! È nato il primo E-commerce specializzato nella vendita di occhiali firmati “rigenerati”! Si tratta della piattaforma OcchialeFacile.it, che in poche settimane è stata letteralmente preso d’assalto dagli utenti della rete.

È il primo sito web al mondo, specializzato nella vendita di occhiali da vista e sole, rigenerati. È dai noleggi del circuito Affittasi Occhiali, infatti, che provengono molte delle montature firmate che, dopo essere state accuratamente rigenerate e igienizzate, vengono rimesse in vendita a prezzi veramente convenienti.

Per chi ancora non conoscesse il circuito Affittasi Occhiali, si tratta del primo servizio nazionale che permette il noleggio degli occhiali da vista nuovi, comprensivi di lenti graduate di qualsiasi gradazione e marca. E per diffondere maggiormente il servizio di noleggio degli occhiali da vista, ogni montatura presente all’interno dell’e-commerce prevede, inclusa nel prezzo, una coppia di lenti graduate in noleggio gratuito per un anno, (senza vincoli alla scadenza) che potrà essere ritirata presso uno dei negozi convenzionati Affittasi Occhiali di tutta Italia.

Un risparmio, quindi, ancora maggiore, visto che, oltre a comprare la montatura a prezzo vantaggioso, per il primo anno non si avrà neanche il costo delle lenti!

 

Insomma, un servizio davvero positivo quello offerto da OcchialeFacile.it, soprattutto in un periodo di crisi economica come questo, dove c’è poca liquidità e, quindi, offrire risparmio è certamente un valore aggiunto per qualsiasi tipo di azienda.

Inoltre, grazie alla rigenerazione delle montature e, quindi, ad una minore produzione, si risparmia in materia prima e processi industriali, strizzando così l’occhio all’ambiente, in un momento in cui essere “green” fa bene a questo nostro pianeta sempre più inquinato e, di conseguenza, anche a te.

 

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *