Pontecorvo – Domenica prossima corsa dei “contrabbandieri” sul Monte Menola

Condividi la notizia!

È in programma per domenica 7 aprile, a Pontecorvo, la corsa di montagna organizzata da Animafamily. Partenza e arrivo al parco del Monte Menola.

Un itinerario di 20 chilometri…

Un tratto della gara si correrà lungo l’Antico Sentiero dei Contrabbandieri del Tabacco, itinerario di 20 chilometri che da Pontecorvo arriva alla frazione Sant’Oliva lungo il sentiero che i produttori delle pregiate foglie utilizzavano, nell’Ottocento, per eludere i controlli delle guardie papaline prima e dei gendarmi del Regno d’Italia dopo.

All’arrivo a Monte Menola, la premiazione con targhe e specialità gastronomiche tipiche. La corsa sarà un primo approccio col progetto più ambizioso al quale sta lavorando Animafamily, ossia la riscoperta di un cammino che diventerà ciclovia e trekking road.

La locandina dell’evento

La storia dell’Antico Sentiero

La storia dell’Antico Sentiero racconta che i contadini dovevano ricorrere al contrabbando per vendere la loro produzione, utilizzando gli impervi sentieri del comprensorio di Monte Menola per trasportare il prezioso carico fino a Formia. Non avrebbero mai immaginato che il loro tabacco sarebbe diventato una specialità così apprezzata e che sarebbe sorto un museo dedicato a questa coltivazione.

La corsa sarà il primo step di promozione delle escursioni che Animafamily organizzerà lungo l’Antico Sentiero.

Il commento del presidente dell’associazione, Gianfranco Caporuscio

«Presto debutteremo con le visite guidate in un contesto naturalistico che regala scorci unici. Un percorso – dice il presidente dell’associazione, Gianfranco Caporuscio – grazie al quale condurremo i visitatori fino a Sant’Oliva, dove pranzeremo ospiti delle famiglie del posto e dove visiteremo il museo del tabacco.

Gianfranco Caporuscio

Il sentieroprecisa Caporuscio – diventerà parte integrante di un progetto di cicloturismo più ampio, con un cammino che dal Parco Naturale d’Abruzzo conduce al mare attraverso il Parco dei Monti Aurunci, passando per Pontecorvo lungo il Liri, per Roccasecca lungo il Melfa e il Tracciolino, fino a Ponte Melfa.

Sarà il Cammino dei Briganti, una dorsale che, tagliando la Valle del Liri, interseca le vie Francigene e la via Benedicti, disegnando una nuova rete turistica e un inedito percorso di mobilità sostenibile» conclude infine Gianfranco Caporuscio.

Le iscrizioni alla gara di domenica 7 aprile sono aperte.
Per ulteriori informazioni basta cliccare sul sito www.lamenola.it.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".