Ceccano passa a Guarcino e torna solitario in vetta

Condividi la notizia!

Nella gara di recupero della quinta giornata di ritorno del girone I del campionato di Prima categoria

SPORT VIRTUS GUARCINOCECCANO 0-2

SPORT VIRTUS GUARCINO: Minnucci, Della Morte (28′ st Torre), Cianfrocca, Bianchi G., Falconi, Ascenzi (20′ st Pazienza), (38′ st Gatta), Rapone (17′ st Fanella), Restante, Tarabonelli (22′ st Boezi), Bianchi M., Magassa.
A disposizione: Mariani M.
Allenatore: Di Raimo.
CECCANO: Monti, Zeppieri, Filippi (20′ st Mattone), Bruni (40′ pt Mancini), Padovani, Tiberia, Tarquini (45′ st Protani), Cipriani, Colafrancesco, Carlini E., Carlini A.
A disposizione: Del Zio, Cerroni, Mercuri, Bignani.
Allenatori: Bragaglia-Padovani.
Arbitro: Longo di Frosinone.
Marcatori: 25’ pt Tiberia, 15′ st Colafrancesco.
Note: espulsi al 44′ st Restante per doppia ammonizione e Pazienza dalla panchina per proteste; ammoniti Bruni, Tarquini, Cipriani, Ascenzi e Magassa.

GUARCINO – Vince il Ceccano al cospetto dello Sport Virtus Guarcino nel recupero della gara valida per la quinta giornata di ritorno del girone I del campionato di Prima categoria, rinviata il 24 febbraio scorso per il maltempo. Un successo che consente di tornare in testa alla classifica con due lunghezze di vantaggio sullo Sporting Pontecorvo.
Tornando al recupero di ieri sia il Ceccano che lo Sport Virtus Guarcino lamentano qualche assenza di rilievo e danni vita ad un bel match giocato a viso aperto, anche se sono i rossoblu, sin dall’avvio, a comandare il gioco. Dopo una clamorosa palla-gol sprecata da Tarquini al 20′, il Ceccano passa cinque minuti dopo: batte un angolo Alessio Carlini, sul palo opposto si fa trovare pronto capitan Tiberia che insacca. Al 39′ gran tiro dal limite di Alessio Carlini il quale colpisce in pieno il palo. Nella ripresa al 15′ i rossoblu mettono al sicuro il risultato. Gran lancio di Alessio Carlini per Colafrancesco il quale, spalle alla porta, controlla, si gira e supera Minnucci. Due minuti dopo i padrini di casa potrebbero accorciare. Tarabonelli entra in area sulla sinistra e viene messo giù da Zeppieri, il direttore di gara indica il dischetto, ma lo stesso Tarabonelli si fa parare il rigore da Monti. Poi non accade più nulla, se si eccettua una traversa colpita da Mario Bianchi allo scadere. Ed ora i rossoblu sono attesi domenica prossima dal match interno con il San Giovanni Incarico sconfitto nettamente in casa nell’ultimo turno dall’ex capolista Sporting Pontecorvo.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *