CAMPIONATO MASTER MISTO – Cassinovolley si impone a Boville per 3-1

Condividi la notizia!

Cassino corsara in trasferta: 3-1 netto e tre punti che portano gli azzurri nelle zone nobili

Boville Ernica – Mancano poche partite al termine del girone provinciale del Campionato Master Misto e gli azzurri del Cassinovolley, partiti in sordina, ma molto determinati, non accennano a volersi fermare, e continuano ad allungare la striscia di vittorie consecutive, che continua dalla seconda gara di campionato, dopo aver perso soltanto la prima gara contro il Sant’Elia campione in carica.
Partono a vele spiegate i ragazzi di Giancarlo Pittiglio, che rompono immediatamente gli indugi e sprintano, piazzando un break di 5/6 punti con il quale possono amministrare il set con grande tranquillità.
Il team Barbuti di Boville invece perde fin da subito le staffe, si lascia scappare di mano le briglie del set e i cassinati ne approfittano per allungare ancora il passo e il distacco dai padroni di casa. Gli ospiti trovano scarsa resistenza e in appena 13 minuti fanno loro il primo punto di giornata, imponendosi per 25-10 e portando il match sull’1-0.
Parte il secondo parziale ma i valori in campo sembrano non essersi discostati molto dal copione visto nel primo game. Cassino va nuovamente in fuga, scavando ancora una volta un baratro tra se e gli avversari. Boville prova una reazione, ma i cassinati sono cinici più che mai e stoppano l’iniziativa locale senza troppi affanni. Gli ospiti sono in formazione più che rimaneggiata, con soltanto otto elementi iscritti a referto, ma rendono la vita difficilissima al team Barbuti. Anche in questo parziale bastano solo 15 minuti a far andare il set in archivio, con uno score ancora una volta più che eloquente: il 25-11 vale il 2-0 per gli azzurri.

Parte il terzo tempo di gioco e il sestetto locale esprime la sua miglior pallavolo e il massimo sforzo: Cassino, che aveva rallentato un po’ l’andatura, subisce l’attacco dei padroni di casa, ma tiene testa e mantiene il punteggio in equilibrio per tutta la durata del game. Poi nel finale, con il set ai vantaggi e la lucidità non perfetta, gli azzurri incappano in un paio di errori, lasciando via libera ai locali per accorciare le distanze nel conto set: 2-1 con il punteggio di 28-26. Pittiglio chiama i suoi a raccolta, li guarda negli occhi uno ad uno ed esprime chiaramente il suo obiettivo: basta distrazioni e dritti verso la vittoria.
Luca Di Sano, Gianni Nardone, Pasqualino Camasso, Paolo Giarrusso, Benedetta Traglia, Paola Scungio, Emanuela Russo e capitan Alessia Gentile si scambiano sguardi d’intesa e tornano in campo più determinati che mai. Le bombe al servizio di Camasso, Traglia e Di Sano mandano in tilt la linea arretrata locale, poi prima del giro di boa del parziale ci pensa capitan Gentile a piazzare la spallata che butta Boville fuori strada e lascia il Cassinovolley da solo nella corsa verso la vittoria: il vantaggio ospite è talmente grande da non consentire più il rientro in gara dei padroni di casa, ai quali bastano 14 minuti per agguantare il terzo punto di giornata, con il punteggio di 25-15, e gridare di felicità per l’ennesima vittoria conquistata.
A fine gara la squadra affida a capitan Alessia gentile una dedica per MBI, Alleanza Assicurazioni e Supermercati Leone di Porto, ringraziandoli per il sostegno che stanno dando alla squadra in questa avventura che sta dando tante soddisfazioni ai ragazzi della Città Martire per la Pace, i quali non hanno alcuna voglia di fermarsi, vogliono continuare a stupire e divertirsi.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *