Turismo: Bonaccorsi, bilancio positivo per il Lazio alla Bit di Milano

Condividi la notizia!

Nell’ultima giornata alla Bit di Milano, nello stand Lazio spazio al turismo responsabile nelle aree protette e nei parchi della regione è stato presentato il Cammino Naturale dei Parchi, un percorso trekking di 430 km che unisce Roma a L’Aquila passando nelle più belle aree protette del territorio.

La mattinata presso il Padiglione del Lazio è proseguita con la presentazione della nuova Guida al turismo enogastronomico “Passeggiando, pasteggiando ai Castelli Romani”. Ospiti d’eccezione due grandi eccellenze di paste lavorate: la Pupazza fraschetana e il Pane di Genzano.

Le dichiarazioni dell’assessore al Turismo, Bonaccorsi

«Sì tratta di un approccio innovativo ha dichiarato l’assessore regionale al Turismo e alle Pari Opportunità, Lorenza Bonaccorsi – che punta alla valorizzazione dei territori, associata alla riduzione dell’impatto ambientale e alla sensibilizzazione dei viaggiatori sui temi della sostenibilità.

Chiudiamo questa tre giorni di incontri e promozione raccontando un itinerario unico, a pochi chilometri da Roma – ha continuato Bonaccorsi – che vanta tantissimi prodotti tipici e un’enorme offerta storica e naturalistica, perché il Lazio è anche questo: un connubio perfetto tra il turismo lento, la tradizione secolare delle proprie comunità e la straordinaria offerta enogastronomica dei territori locali. Non poteva esserci scelta migliore per chiudere in bellezza la partecipazione della Regione Lazio a questa straordinaria manifestazione.

Tre giorni di incontri ed eventi sulle eccellenze dei nostri territori, un grande successo di pubblico e un forte interesse di buyer e operatori del settore verso la destinazione Lazio. Un bilancio molto positivo che ci stimola ad andare avanti con impegno per lo sviluppo del settore, sempre più strategico per il Lazio» ha concluso infine l’assessore regionale al Turismo e alle Pari Opportunità, Lorenza Bonaccorsi.

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *