Dopo la sconfitta al fotofinish a Carver, la Pallacanestro Veroli batte il Basket Roma

Condividi la notizia!

PALL. VEROLI – BASKET ROMA 78-71


Veroli: Alessandrini 21, Calicchia 2, Igliozzi 2, Fiorini G. 13, Frasca 7, Fontana, Fiorini M. 17, Frusone 16, Renzi, Lella.

Allenatore: De Rosa

Ultima sfida casalinga nel girone di andata per la Pallacanestro Veroli che, dopo la sconfitta al fotofinish a Carver e la seguente pausa natalizia, batte il Basket Roma con il risultato di 78-71. La Pallacanestro Veroli 2016 priva di Iannarilli, fuori per squalifica, scende in campo con il quintetto composto da Frusone, Alessandrini, Renzi ed i fratelli Fiorini.
Primo periodo molto equilibrato, giocato da entrambe le squadre a ritmi bassi, anche in virtù della scelta difensiva di Basket Roma che opta per una difesa a zona già dal primo minuto. Nel secondo periodo la Pallacanestro Veroli 2016 prova il primo allungo grazie alle triple di Alessandrini e Fiorini Marco ed al contropiede di Fiorini Giorgio avviato dopo un recupero difensivo innescato dallo stesso giocatore ciociaro.
Basket Roma però non si scompone grazie ad una buona difesa ed alle ottime percentuali realizzative soprattutto da fuori l’arco. In apertura di ripresa, Coach De Rosa fa ruotare i suoi inserendo Calicchia (ottimo impatto in rimbalzo offensivo), ma la gara resta sempre equilibrata con i romani che restano attaccati alla gara non permettendo ai padroni di casa di allungare oltre il + 3 di fine terzo quarto che lascia pensare ad un finale al fotofinish.
Ad inizio quarto quarto però, i ciociari cambiano improvvisamente volto, aumentando il ritmo di gioco che in 4 minuti di ottimo basket permette di allungare addirittura sul + 14 costringendo subito in “bonus falli” il Basket Roma che sembra stordito e stenta a reagire.
L’impatto perfetto alla gara di Igliozzi (sempre prezioso quando viene chiamato da coach De Rosa) ed i “viaggi” in lunetta di Alessandrini (5/5 ai liberi), Fiorini Marco (6/6), Fiorini Giorgio (9/9), mettono in ghiaccio la gara e permettono al pubblico di casa di festeggiare questa vittoria molto importante sia per l’umore che per la classifica. Un ottimo modo di iniziare il 2019 per i ciociari che fanno un importante balzo in classifica, lasciando ancora vivo il Sogno Playoff.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *