Frosinone, concerto di Natale al Conservatorio Refice

Condividi la notizia!

L’appuntamento è per venerdì 21 dicembre, alle ore 18, presso l’auditorium “Daniele Paris” del Refice di Frosinone, in viale Michelangelo, il concerto di Natale dell’orchestra pop del Conservatorio.

The Christmas Project porterà in scena un programma ispirato all’atmosfera festosa di questi giorni, esplorando un repertorio vasto e composito, in grado di avvincere ed emozionare gli ascoltatori di ogni età.

Il programma del concerto di Natale

In scaletta: The Christmas Song (1944, Tormè – Wells), con l’arrangiamento di Paolo Tombolesi; Stille Nacht (1816, Joseph Mohr – Franz Xaver Gruber); Deck The Halls (XII sec., trad) / Winter wonderland (1934, Richard B. Smith, Felix Bernard), con l’arrangiamento del direttore dell’istituto, Alberto Giraldi; God Rest Ye Merry Gentlemen (XV sec., trad.), con l’arrangiamento di Filippo Faustini; Cantique De Noël (1847, Adolphe Adam), arrangiato da Glampiero Bernardini; Santa Claus Is Coming to town (1932, Haven Gillespie, J. Fred Coots) / Let it snow (1945, Sammy Cahn, Jules Styne); Mis Deseos (2011, Michael Bublé) / Feliz Navidad (1970, José Feliciano); Have Yourself A Merry Little Christmas (1943, Hugh Martin – Ralph Blane), arrangiati da Stefano Caturelli; All I Want For Christmas Is You (1994, Mariah Carey – Walter Afanasieff), arrangiato da Alberto Giraldi.

In scaletta anche Adeste Fideles (1743, trascr. John Francis Wade), con l’arrangiamento di Giampiero Bernardini, Jingle Bells (1857, James Pierpoint) /Jingle bells rock (1957, Joe Beal, Jim Boothe), arrangiati da Stefano Caturelli, White Christmas (1940, Irving Berlin), arrangiato da Alberto Giraldi, I’ll Be Home for Christmas (1943, Buck Ram, Kim Gannon e Walter Kent), arrangiato da Stefano Caturelli.

La locandina dell’evento “The Christmas Project”

I compositori dell’orchestra pop

Questa la composizione dell’orchestra pop: ai flauti Maria Caturelli, Tiziana Mosca, Francesca Paris, Eleonora Caraballo; ai clarinetti: Edoardo Veloccia, Adriano Ricci, Giulia Mastropietro; ai sassofoni: Damiano Drogheo, Valeria Beani, Gianmarco Colelli, Pierluigi Rossetti, Massimo Caturelli, Stefano De Sanctis; alle trombe: Andrea Ferracuti, Danilo Zovini, Martina Calabrese; ai tromboni: Marica Vitale, Mirko Chiucchiolo, Fabrizio Lucchetti; ai corni: Matteo Mastropietro, Elia Messercola, Lorenzo Di Bari, Gianluca Belli; ai violini: Loredana Crucitti, Amedeo D’Onofri, Marta Mizzoni, Alessia Marziani, Alessio Gizzi, Camilla Cestra, Alessia Perciballi, Alessandra Polidori, Alessandro Palmieri, Elif Aydin, Leonardo Petrocchi, Elena Sofia Ferrante, Marlene Nikolaysen, Alessia D’Itri, Ludovica D’Auria; alle viole: Tatiana Veloccia, Erica Morelli, Pierpaolo Rossi, Giangiacomo Ferrante; al pianoforte: Francesca De Nardis; ai sintetizzatori: Daniele Palermini, Pierfrancesco Di Pofi; alle chitarre: Pasquale Culiersi, Marco Caputo; al basso elettrico: Caterina Stella, Andrea Zanobi; alle percussioni: Daniele Campagiorni; infine, alla batteria: Antonio Casula, Giampaolo Ascolese.

Dirige l’orchestra il Maestro Francesco Negroni e coordina il Maestro Stefano Caturelli.
L’ingresso nell’auditorium è libero fino ad esaurimento posti.

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *