Frosinone, Parco Matusa: area giochi in allestimento

Condividi la notizia!

In questi giorni, gli operai comunali stanno provvedendo ad allestire, al parco del Matusa, le postazioni per il gioco destinate ai più piccoli, proprio a ridosso del labirinto di bambù che, fin dalle prime battute, ha riscosso notevole successo tra i frequentatori più giovani.

Le pavimentazioni in gomma corredate di scivolo e giochi, pensati anche per i bambini diversamente abili, compongono i primi elementi dell’area giochi che, prossimamente, potrà inoltre contare sull’installazione di ulteriori nuove attrazioni (giostrine, altalene e scivoli) per rendere ancora più piacevole la permanenza delle famiglie e dei bambini nella grande area verde, totalmente coperta dal sistema di videosorveglianza del progetto “Città in video”, inaugurata qualche settimana fa dall’amministrazione Ottaviani.

Alcuni momenti dei lavori per l’installazione delle postazioni per il gioco presso il Parco del Matusa

Un’oasi verde al centro della città

Il Parco del Matusa rappresenta uno dei più grandi parchi pubblici dell’Italia centrale realizzati dal dopoguerra ad oggi, su una superficie complessiva, sottratta alla cementificazione, di circa 2 ettari e mezzo di verde e strutture attrezzate. Dopo l’inaugurazione avvenuta a novembre, all’insegna della natura, dell’arte, della musica, dello sport e del divertimento per grandi e piccoli, in tanti, in questi giorni, hanno approfittato del Parco per passeggiare, per praticare attività sportiva o, semplicemente, per socializzare.

Attivo il servizio di noleggio di biciclette

Dallo scorso weekend, inoltre, è attivo il servizio di noleggio di biciclette: dalle ore 8 del mattino, fino al tardo pomeriggio, rivolgendosi agli addetti alla custodia della grande area verde, nel tunnel della tribuna, è possibile prenotare e utilizzare le biciclette da passeggio, con cui si potranno percorrere le piste ciclabili che si snodano lungo i percorsi interni alla struttura.

Il contributo di manutenzione per accedere al servizio è pari a 1,50 euro l’ora: tale cifra sarà destinata agli arredi floreali che, per tutto il corso dell’anno, saranno piantumati e rinnovati dall’amministrazione comunale.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".