EMPOLI A CACCIA DI RISCATTO CONTRO IL FROSINONE

Condividi la notizia!

L’Empoli staziona al terzultimo posto in graduatoria a quota cinque punti, frutto di una vittoria e due pareggi. Cinque i ko subiti dagli azzurri che hanno realizzato cinque reti a fronte delle dieci concesse. Dopo la splendida cavalcata della scorsa stagione che l’ha vista concludere al primo posto in Serie B, la squadra di Aurelio Andreazzoli punta a mantenere la categoria facendo leva sull’ottimo gioco espresso dai suoi interpreti.

Il tecnico classe ’53 si è affidato ancora al 4-3-1-2: la difesa dei pali è affidata a Pietro Terracciano, con Ivan Provedel e Andrea Fulignati come alternative. Il pacchetto arretrato vede l’ex canarino Domenico Maietta e l’argentino Matias Silvestre come centrali, sulle fasce, invece, spazio a Giovanni Di Lorenzo a destra e uno tra Luca Antonelli e Manuel Pasqual sulla sinistra. L’ex Milan è favorito sul capitano azzurro, recuperato dopo aver risolto i problemi all’occhio che l’hanno tenuto ai box per tre settimane.

Non al meglio Frédéric Veseli, alle prese con un affaticamento muscolare in settimana. Completano il reparto il sudafricano Joel Untersee, il danese Jacob Rasmussen, il polacco Michal Marcjanik e Lorenzo Polvani, attualmente ai box per la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro rimediata alle porte della nuova stagione. In cabina di regia ecco Leonardo Capezzi, con il ghanese Afriyie Acquah e il bosniaco Rade Krunić come mezzali. Scalpita per una maglia da titolare l’algerino Ismaël Bennacer, che contende una maglia al centrocampista ex Torino. Altre opzioni a disposizione di mister Andreazzoli sono Lorenzo Lollo, Matteo Brighi, il turco Salih Uçan e il giovanissimo ivoriano Hamed Junior Traorè.

Sulla trequarti spazio allo sloveno Miha Zajc che agisce a supporto del tandem offensivo composto da Antonino La Gumina, prelevato in estate dal Palermo per ben nove milioni di euro, e da Francesco Caputo, capocannoniere degli azzurri con tre reti siglate finora. Pronti a subentrare in corso d’opera il georgiano Levan Mchedlidze, l’austriaco Arnel Jakupovic e lo slovacco Samuel Mráz, arrivato in estato dallo Žilina. Ancora ai box, invece, lo spagnolo Alejandro Rodríguez, che a breve dovrebbe rientrare in gruppo dopo l’intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore sinistro.

Nonostante gli ultimi risultati non esaltanti, l’Empoli ha espresso un ottimo gioco e spesso gli è mancato un pizzico di fortuna per portare a casa il risultato. Per il Frosinone sarà una sfida difficile, ma, per restare agganciato al treno salvezza, da non fallire.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.