FROSINONE, MARTEDÌ 2 OTTOBRE LA FESTA DEI NONNI AL PALAZZETTO

Condividi la notizia!

FESTA E MOSTRA ARTIGIANALE DEI CENTRI ANZIANI

Anche quest’anno l’amministrazione Ottaviani e la sezione Anap della Confartigianato Imprese Frosinone hanno organizzato la Festa dei Nonni, inserendosi così nel calendario della ricorrenza allestito in tutta Italia.

L’iniziativa, realizzata con i comitati dei centri sociali anziani del capoluogo con l’assessorato ai servizi sociali coordinato da Massimiliano Tagliaferri, in collaborazione con Regione Lazio e Osa, si terrà martedì 2 ottobre presso il palazzetto dello sport in zona Casaleno.

Alle 18, sarà inaugurata la mostra artigianale dei centri anziani. Seguirà, dunque, il saluto del sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, dell’assessore ai servizi sociali, Massimiliano Tagliaferri, del Presidente Confartigianato, Augusto Cestra e del Presidente Anap, Franco Stirpe.

Il programma comprenderà, poi, intrattenimento musicale e animazione, oltre a un momento conviviale reso possibile grazie a Assoeventi Form, ente di formazione di Confartigianato, con la preziosa collaborazione dell’Istituto Alberghiero di Ceccano, i cui allievi saranno impegnati nel servizio sala.

mostra artigiani

PRESENTI IL SINDACO NICOLA OTTAVIANI E L’ASSESSORE AI SERVIZI SOCIALI TAGLIAFERRI

“I ragazzi trovano, nel contributo morale e materiale dei nonni, un punto di riferimento imprescindibile e un supporto sicuro, disinteressato, costante – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – La festa a loro dedicata, dunque, costituisce un motivo di coesione per ognuno di noi, celebrando così una figura centrale di tutte le famiglie.
Da qui a breve, con i referenti dei centri anziani, l’assessore darà indicazione circa le varie attività, come le visite di più giorni, che saranno realizzate con i fondi provenienti da Solidiamo. Con “Solidiamo”, infatti, dal 2012 i gettoni di presenza di sindaco, assessori e consiglieri sono stati ridotti del 50% e destinati a un fondo speciale per finanziare progetti di natura sociale, rivolto ai giovani (mediante la sezione denominata “FormAzione”, le cui premiazioni per l’edizione 2018 si concluderanno sabato prossimo) e agli anziani (progetto “Anchise”).

In particolare, il progetto che prende il nome dal padre di Enea è destinato, in parte, al finanziamento di soggiorni e viaggi culturali in musei, siti archeologici e monumentali e, in parte, a corsi di formazione, seminari sull’attività fisica e sull’educazione alimentare, lezioni di musica e ballo, laboratori artistici e informatici.

Dalla istituzione di Solidiamo, hanno beneficiato del progetto circa 2.000 anziani, molti dei quali hanno avuto, così, l’opportunità, per la prima volta nella propria vita, di compiere viaggi di più giorni o visitare luoghi d’arte”.

OBBIETTIVO DELL’EVENTO

“Anche quest’anno non poteva mancare, dopo oltre 15 anni di collaborazione nell’organizzazione dell’evento – ha dichiarato il Presidente Confartigianato, Augusto Cestra – l’impegno di Anap, presieduta da Franco Stirpe, e del comune di Frosinone, in primis del sindaco Nicola Ottaviani e dell’assessore Massimiliano Tagliaferri, nel festeggiare i nonni, figura indispensabile nell’attuale contesto sociale e all’interno delle famiglie.

Martedì festeggeremo la ricorrenza con i prodotti realizzati dai docenti della scuola di formazione di Confartigianato, AssoEventi Form Lazio e, come da consuetudine ormai consolidata negli anni, con l’apporto della scuola alberghiera di Ceccano.

I nonni, portatori di testimonianze e valori da condividere, incontreranno così le giovani generazioni. L’obiettivo è, dunque, giungere a una società unita anche dal punto di vista intergenerazionale: è questo il messaggio che si vuole trasmettere in questo giorno speciale, come speciali sono i nonni, che meritano di essere festeggiati al meglio”.

Condividi la notizia!

Marco Ceccarelli

Marco Ceccarelli è giornalista e fotoreporter, attualmente Direttore Responsabile di TuNews24.it. La sua carriera inizia nel 2004 presso il quotidiano Ciociaria Oggi, occupandosi prima di cultura e spettacolo come collaboratore e passando successivamente alla cronaca come redattore, quindi diventando responsabile della cronaca nera provinciale fino al 2014. Nel frattempo ricopre anche il ruolo di Direttore Responsabile di alcune riviste locali, come Beautycase, ed è corrispondente del quotidiano nazionale Il Giornale per le province di Frosinone e Latina. Quindi, dopo aver fondato nel 2013 la società di Comunicazione e Marketing Globalpress S.r.l., entra a far parte del Gruppo Editoriale Perté, ricoprendo in un primo momento il ruolo di Direttore Editoriale del mensile Perté Magazine e di Radio Perté, successivamente anche del settimanale cartaceo Perté Week e del quotidiano web Perté Online. Sempre nell’ambito di tale progetto, presta servizio presso l’emittente Lazio Tv, dove idea diverse trasmissioni televisive e radiotelevisive. Dopo tali esperienze, nel 2015 decide, con l’avvento del Frosinone Calcio in serie A, di fondare il settimanale Tu Sport di cui è Direttore Responsabile e, pochi mesi dopo, dà vita anche al settimanale generalista Tu News. Nel frattempo accetta l’incarico di Direttore Responsabile della rivista mensile Frosinone In Vetrina e in seguito anche di Ciociaria & Cucina Excellence". Quindi dà vita al quindicinale cartaceo Non Solo Annunci,  alla rivista mensile poket patinata Ciociaria da Vivere e ai quotidiani online TuNews24.it e Il Corriere della Provincia. Negli anni 2019 e 2020 intraprende la gestione del canale provinciale di Frosinone di Lazio Tv, accetta l'incarico di Direttore Responsabile del mensile web nazionale Valori e Cultura e riporta in vita lo storico marchio dell'informazione ciociara La Provincia Quotidiano. Da ultimo (ma solo per ora) prende la direzione della testata culinaria Il Pappamondo e del magazine di salute e benessere Medical Group.