martedì 21 Maggio 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAttualitàCertificazione delle competenze per lo sviluppo sostenibile, un nuovo bando della Camera...

Certificazione delle competenze per lo sviluppo sostenibile, un nuovo bando della Camera di Commercio

Il Presidente Acampora commenta: “La formazione è l’asset centrale sul quale occorre puntare per la crescita e lo sviluppo delle imprese”.

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

La Camera di Commercio Frosinone-Latina, nell’ambito del progetto camerale Formazione Lavoro, ha emanato il “Bando certificazione delle competenze di cittadinanza per lo sviluppo sostenibile – Anno 2024”.

Un’azione mirata ad incentivare e supportare la partecipazione delle imprese/soggetti REA a percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento finalizzati all’accrescimento delle competenze di cittadinanza per lo sviluppo sostenibile che consentano agli studenti di ottenere la certificazione di parte terza rilasciata dalla Camera di Commercio, nell’ambito del modello predisposto dal sistema camerale.

- Pubblicità -

Le risorse

Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 100.000 euro e saranno concesse sotto forma di voucher che avranno un importo unitario massimo pari a 3.000 euro per la realizzazione di percorsi co-progettati con gli Istituti scolastici superiori di secondo grado.

Come fare richiesta di partecipazione

Le richieste di voucher dovranno essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di InfoCamere – Servizi e-gov, dalle ore 12:00 del 29 aprile 2024 alle ore 21:00 del 30 novembre 2024.

- Pubblicità -

I percorsi ammissibili sono quelli riferibili alle esperienze effettuate dal 1° gennaio 2024al15 novembre 2024, sulla base di convenzioni stipulate tra Istituto scolastico e impresa/soggetto REA, di durata uguale o superiore a 30 ore, di cui 12 ore di formazione e-learning previste per gli studenti nel percorso definito dal sistema camerale e almeno 18 ore di impegno dell’impresa/soggetto REA per la realizzazione del project work co-progettato con il medesimo Istituto scolastico.

Tra i requisiti richiesti per poter presentare domanda del voucher vi è l’iscrizione al Registro Alternanza scuola-lavoro istituito presso l’Ente camerale e l’aver coinvolto tutor in possesso del digital badge ottenuto a seguito della partecipazione al modulo di formazione appositamente predisposto dal sistema camerale.

- Pubblicità -

Il commento del Presidente Acampora

“La formazione è l’asset centrale sul quale occorre puntare per la crescita e lo sviluppo delle imprese – Commenta il Presidente della CCIAA Frosinone Latina, Giovanni Acampora – Il nostro compito è quello di avvicinare il più possibile il panorama della formazione alle esigenze del sistema produttivo, poiché le imprese manifestano una costante difficoltà nel trovare i profili professionali adeguati alle loro richieste. La crescita del mismatch è inesorabile ed occorre invertire questa tendenza. Come Ente camerale stiamo mettendo a terra tutti gli sforzi e le risorse necessari per farlo e questo nuovo bando ne è la testimonianza. Tra l’altro, opera in un contesto, quello legato allo sviluppo sostenibile, che rappresenta ormai un modello di crescita che abbiamo il dovere di perseguire. Un lavoro che intendiamo portare avanti in sinergia con le Associazioni di Categoria attraverso incontri mirati che possano favorire il dialogo tra le imprese e mondo della scuola. Come Camera di Commercio continueremo ad operare nel solco della continuità, sostenendo e supportando le nostre imprese ed i nostri giovani”.

Il Presidente della CCIAA Frosinone Latina, Giovanni Acampora
- Pubblicità -
Monica D'Annibale
Monica D'Annibalehttps://www.tunews24.it
Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24