sabato 13 Luglio 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeCronacaCoppia di amanti ruba e falsifica ricette mediche per drogarsi: smascherati dai...

Coppia di amanti ruba e falsifica ricette mediche per drogarsi: smascherati dai carabinieri del Nas

Il contesto investigativo ha consentito di accertare numerosi episodi nei quali i due si erano recati presso farmacie delle province di Frosinone e di Latina per effettuare la spendita di ricette mediche

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

In data odierna, con l’esecuzione delle misure cautelari dell’obbligo di dimora e dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, emesse dal Gip del Tribunale di Cassino, si è conclusa un’indagine condotta dal NAS Carabinieri di Latina — con la collaborazione dei militari della Compagnia CC di Formia — finalizzata al contrasto dei reati di ricettazione, falso materiale in certificazioni mediche e truffa ai danni del Servizio Sanitario Nazionale.

L’attività investigativa — convenzionalmente denominata “Love for drug” — avviata dal NAS Carabinieri di Latina all’inizio del corrente anno, è stata coordinata e diretta dalla Procura della Repubblica di Cassino ed è scaturita dalle verifiche sulla corretta dispensazione di medicinali presso diverse farmacie della provincia pontina e di quella frusinate, approfondendo in particolare i casi di eccessivo e non giustificato volume di prescrizioni di un farmaco ad azione stupefacente, oppioide semisintetico.

- Pubblicità -

Gli accertamenti svolti, tutti compiuti attraverso un’intensa attività investigativo hanno permesso di chiarire il modus operandi dei due soggetti destinatari delle misure cautelari, legati da un rapporto sentimentale e residenti nel comune di Formia ed entrambi gravati da precedenti penali specifici.

Il contesto investigativo ha consentito di accertare numerosi episodi nei quali i due si erano recati presso farmacie delle province di Frosinone e di Latina per effettuare la spendita di ricette mediche, falsificate nel contenuto, poi risultate anche provento di pregressi furti perpetrati ai danni di aziende ospedaliere, studi medici e di medicina generale. La falsità materiale delle ricette, compilate e firmate dai medesimi indagati, risultava facilitata dall’apposizione dei timbri, sottratti in precedenza ad ignari medici.

- Pubblicità -

Gli indagati, attraverso il procacciamento del citato farmaco a base stupefacente, inducevano anche in errore l’A.S.L. di Latina che, di conseguenza, corrispondeva alle farmacie circa 100.000 euro, quale corrispettivo per il rimborso delle ricette.

- Pubblicità -
Redazione
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24