domenica 3 Marzo 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAttualitàRoccasecca, i Canadesi in città per ricordare gli 80 anni della Campagna...

Roccasecca, i Canadesi in città per ricordare gli 80 anni della Campagna d’Italia

Il sindaco Sacco: «Anche da un piccolo paese come il nostro si alza forte il grido: “No alla guerra!”. Saremo sempre grati ai liberatori. I Canadesi, ogni volta, sono i benvenuti a Roccasecca».

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Una giornata che rimarrà nella storia di Roccasecca e che anticipa altre che la città si prepara a vivere per ricordare l’80° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale.

Nella mattinata di oggi, 16 ottobre, al suono dei loro caratteristici strumenti e con il loro particolare abbigliamento, è arrivata dal Canada la famosa Edmond Police Service Pipers and Drums, proprio per celebrare l’anniversario della Campagna d’Italia. I Canadesi liberarono Roccasecca, dopo la battaglia del Melfa, il 25 maggio 1944.

- Pubblicità -

La visita

La visita è stata organizzata attraverso l’associazione Crossroad di Ortona e l’associazione Battaglia di Cassino. Ad accogliere i Canadesi, il sindaco di Roccasecca Giuseppe Sacco, il vicesindaco Valentina Chianta, le autorità militari locali, le associazioni di ex combattenti e i ragazzi delle ultime classi del locale istituto comprensivo.

La Edmond Police Service ha sfilato per le vie cittadine, per poi tenere un apprezzato concerto nella Chiesa di Santa Margherita. Dalla chiesa il corteo si è spostato verso largo Mahony, il comandante delle truppe del 1944, infine una deposizione di una corona di fiori presso la chiesa di san Vito, vicino al fiume Melfa dove si svolse la battaglia contro i nazifascisti.

- Pubblicità -

Il commento del sindaco Giuseppe Sacco

«Oggi mi sento di dire – ha detto il sindaco di Roccasecca, Giuseppe Sacco – che anche da un piccolo paese come Roccasecca, visto quello che sta succedendo in questi giorni con le immagini della guerra a Gaza e in Israele entrate prepotentemente nelle nostre vite, si deve levare forte il grido: no alla violenza. Lo dobbiamo dire soprattutto ai nostri giovani, per questo è fondamentale fare memoria. Credo che le scuole presenti abbiamo potuto vivere una lezione dal vivo diversa sul loro territorio, sulle vicende che lo hanno interessato, sul sacrificio di chi li ha preceduti. La Edmond Police Service è stata una bellissima sorpresa, grazie della loro visita. I Canadesi saranno sempre i benvenuti nella nostra città. Grazie anche all’associazione Battaglia di Cassino e alla Crossroad di Ortona che hanno affiancato il Comune di Roccasecca nell’organizzazione di questa emozionante giornata. Grazie ai ragazzi dell’istituto comprensivo per la partecipazione e per le letture».

Il sindaco di Roccasecca, Giuseppe Sacco

Le parole del vicesindaco Valentina Chianta

«Quella di oggi – ha aggiunto il vicesindaco Valentina Chianta – è solo l’inizio di un percorso del ricordo per celebrare al meglio l’80° anniversario della Seconda Guerra Mondiale. Lunedì prossimo, 23 ottobre, ancora un evento: saranno trascorsi ottant’anni dal 23 ottobre 1943, quando fu bombardata e distrutta la stazione ferroviaria di Roccasecca, uno degli episodi di guerra più drammatici del circondario. Onoreremo al meglio la ricorrenza con una cerimonia importante».

Il vicesindaco di Roccasecca, Valentina Chianta
- Pubblicità -
Monica D'Annibale
Monica D'Annibalehttps://www.tunews24.it
Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24