lunedì 6 Febbraio 2023
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAttualitàSanità, giovani e occupazione: la ricetta di Pompeo per esportare in Regione...

Sanità, giovani e occupazione: la ricetta di Pompeo per esportare in Regione il ‘modello Provincia’

Antonio Pompeo: «Il nostro territorio non è marginale né periferico: no ai servizi centralizzati. Formazione e lavoro devono andare di pari passo: così l’offerta sarà adeguata alla domanda».

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Una sanità a misura di paziente, che ne salvaguardi la dignità ma che garantisca anche servizi sul territorio e la possibilità di curarsi ‘a casa propria’. Abbattere le liste d’attesa per accertamenti e visite specialistiche; riaprire gli ospedali, ammodernare attrezzature e macchinari in dotazione alle strutture.

Il tema della sanità è uno dei tanti argomenti che Antonio Pompeo, già presidente della Provincia di Frosinone e candidato al Consiglio regionale del Lazio con il Pd, ha affrontato ieri sera, nel corso di un dibattito televisivo.

- Pubblicità -

Pompeo ha parlato anche di giovani e della necessità di creare quella filiera tra  formazione e lavoro per avvicinare sempre di più la domanda all’offerta, portando come esempio virtuoso quello dell’Its Meccatronico di Pontecorvo.

Le parole del candidato regionale Pd, Antonio Pompeo

«La sanità della nostra provincia – ha detto Pompeo – oltre a garantire i servizi e le strutture necessarie affinché i cittadini possano curarsi velocemente e bene, deve tutelare la dignità del paziente. Ecco perché è necessario potenziare i Pronto soccorso che, troppo spesso, fanno ancora registrare episodi di sovraffollamento e mancanza di barelle. Di passi avanti ne abbiamo fatti: ricordo a tutti quale fosse la situazione disastrosa che abbiamo ereditato 10 anni fa dopo l’esperienza Polverini. Ovviamente c’è ancora da lavorare ma abbiamo tracciato la strada giusta e dobbiamo continuare: curarsi e farlo nel proprio territorio non può essere una conquista, ma è un diritto di tutti».

- Pubblicità -

Quindi l’importanza della formazione per i giovani e per il loro ingresso nel mondo del lavoro: «Un sistema formativo che si sappia interfacciare con il mondo del lavoro, si tenga al passo con la richiesta di figure professionali sul mercato, che intavoli un dialogo proficuo e continuo con il mondo delle imprese – ha sottolineato Pompeo – deve essere la base imprescindibile di un’azione amministrativa efficace.  Negli otto anni in cui ho guidato la Provincia di Frosinone ho scelto di seguire questo modello e ad oggi posso dire che siamo stati degli apripista: attraverso l’offerta formativa di altissima qualità dell’Azienda Speciale Frosinone Formazione e Lavoro della Provincia di Frosinone e i corsi dell’Its Meccatronico del Lazio di Pontecorvo, abbiamo connesso mondo del lavoro e formazione, mantenendo un continuo scambio di informazioni con le realtà imprenditoriali del territorio. Il risultato? Giovani qualificati in grado di soddisfare la richiesta di mercato».

- Pubblicità -
Monica D'Annibalehttps://www.tunews24.it
Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24