giovedì 1 Dicembre 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAttualitàL'Eccidio Settimanale - Simonelli sindaco, la prossima mossa della... Proxima

L’Eccidio Settimanale – Simonelli sindaco, la prossima mossa della… Proxima

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

In occasione dell’inaugurazione dell’orto dei bambini di domenica scorsa, un’area verde nel centro storico voluta dal ‘Don Bosco’ di casa e da alcuni volontari, solo una parte politica presente con Germano Caperna in prima fila anche se il sindaco ha fatto la sua apparizione istituzionale senza proferir parola.

Sarebbe Augusto Simonelli ad avere le carte in regola per essere il suo candidato a sindaco

- Pubblicità -


Veroli Proxima è… prossima al ribaltone? Non è la prima volta che si vede insieme il gruppo capeggiato da Germano Caperna in riunioni che contano oppure in occasione di qualche inaugurazione. Lo sanno tutti. Basta far entrare in campo la VAR per rendersi conto di ciò che stiamo per raccontarvi.
Ma al gruppo storico si aggiunge negli ultimi tempi anche Augusto Simonelli. Sarà un caso?

- Pubblicità -


- Pubblicità -

In occasione dell’inaugurazione dell’Orto dei bambini curato nella progettazione e nella realizzazione dal ‘Don Bosco’ verolano (quando provi a dargli il buongiorno si gira dall’altra parte o se ti scorge da lontano cambia direzione) quasi a renderlo fruibile come un oratorio della new age, vere dignum et iustum est, presente anche il sindaco che però non ha aperto bocca, mentre in bella vista al fianco del referente politico Germano Caperna, il presidente del Consiglio Cristina Verro, l’assessore Patrizia Viglianti, il consigliere Luca Renzi già emerito amico e suo sponsor Lazzaro Cestra e il pluridecorato in campo tra LLPP e Sport Augusto Simonelli. Questi nel mirino negli ultimi tempi, con una vis polemica dell’ex di maggioranza Antonio Perciballi. Dunque, uno spazio verde nel centro storico, Orto del Vescovo, già parcheggio nel centro della città ed a suo tempo anche teatro per un costruendo ‘giardino dei bambini’ con l’allora parroco den Dante Sementilli che però venne raggiunto venne sottoposto ad indagato perché lo stava realizzando dopo aver estirpato sterpaglie e piante spontanee, di sua sponte senza l’aiuto politico-curiale.

Pax tra ‘politici e preti’

Oggi invece tutto è possibile perché la ‘pax tra politici e preti’ è consolidata come se la moviola del cervelletto tornasse indietro nel ‘Vangelo secondo Matteo, con la celebre frase di Gesù… ”dare a Cesare quello che è di Cesare ed a Dio quello che è di Dio. Il tutto domenica condito da un pranzo eccelso messo a disposizione dai master chef di alto prestigio quali Carlo Fiorini del Sora Locì e Mario Quattrociocchi della Domus Hernica. L’opera voluta dal parroco attuale delle Chiese di Veroli in collaborazione con i suoi più stretti collaboratori quando si tratta di scendere in piazza e dal rettore della Basilica della Patrona, Santa Maria Salome, don Angelo Maria Oddi è cosa buona e giusta. Cosa buona e giusta che verrà ratificata mercoledì pomeriggio dal vescovo diocesano mons. Ambrogio Spreafico.

Arieccoci alla politica

Torniamo alla politica tralasciando il sacro misto a profano. Le voci che si accavallano darebbero per scontata la candidatura di Augusto Simonelli alla cadrega del sindaco del post Cretaro. E sì perché Veroli Proxima avrebbe altre mire extra moenia cui far fronte. Si cerca come Diogene l’uomo giusto che sembra abbia l’identikit dell’attuale assessore ai LLPP. E questa scelta sarà in contrapposizione alla candidata del PD che dovrebbe essere dopo la scartocciata dell’ultimo week end Assunta Parente, assessore al Bilancio. Le liste civiche che vedrebbero al fianco della Veroli Proxima oltre ai nominati anche Cesidio Trulli, Alessandro Viglianti, gli architetti Rita e Vincenzo Martelluzzi starebbero per accodarsi anche altri personaggi. In primis l’ex assessore Andrea Iaboni con cui si sta trattando per avere numeri al fine di far partire in pole position proprio uno della Proxima. Dicevamo di un probabile ribaltone. Ebbene i rumors vorrebbero che Simone Cretaro debba e possa lasciare, ob torto collo, un anno prima della normale scadenza. Supposizioni suffragate da incontri carbonari per pianificare l’eventuale caccia al tesoro per arrivare al traguardo mirato: chiudere anticipatamente la seconda consiliatura di Cretaro. Tutto ciò potrà verificarsi al massimo all’indomani delle Regionali. Perché, a dire il vero, qui sotto gatta ci cova! Intanto gustiamoci, sin quando durerà, il campetto-giardino dell’orto del Vescovo. Male che vada ci sarà una ristrutturazione e quindi una nuova inaugurazione. Alla faccia delle Chiese vieppiù in caduta libera, peraltro senza che niuno abbia che ne so l’intuito di proporre una raccolta fondi, ad esempio con cene di beneficenza o di una lotteria, per eventuali interventi manutentivi.

- Pubblicità -
Egidio Cerellihttps://www.tunews24.it
Giornalista del quotidiano online "TuNews24.it" e del settimanale cartaceo "Tu News", inizia a collaborare con il Messaggero il 29 aprile 1973, quindi con il Corriere di Frosinone, Radio Frosinone, TeleUniverso e Itr, per le telecronache del Frosinone Calcio e del Basket Veroli. Quindi Extra Tv, Ciociaria Oggi, La Provincia Quotidiano e Tg24. Organizzatore di numerosi eventi tra cui la Biennale del Ferro Battuto, Premio Veroli con Mogol, Premio Valente con Gaetano Castelli.
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24