lunedì 28 Novembre 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomePoliticaLa partita a scacchi della politica

La partita a scacchi della politica

Archiviate le politiche, parte la sfida per il rinnovo del Consiglio Regionale e dell'Amministrazione Provinciale

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

di Dario Facci

Archiviate già le elezioni Politiche con un risultato che meno sorprendente non potrebbe essere a tenere banco sono, com’è altrettanto scontato, le tornate per le Provinciali e le Regionali che si terranno in rapidissima sequenza.

- Pubblicità -

Per quanto riguarda il rinnovo a Palazzo Jacobucci si tratta di un’elezione di secondo livello, nella quale cioè si esprimono solo i sindaci e i consiglieri comunali. Non è immediato, dunque, il confronto con i rapporti di forza inferti dalle recentissime politiche perché le appartenenze degli amministratori sono state determinate ben prima. Un esempio: Fratelli d’Italia ha fatto il pieno alle Politiche ma il numero degli amministratori comunali di quel partito non rispecchia minimamente il 30% malcontato ottenuto dal partito della Meloni nelle urne appena chiuse. Vale, per le Provinciali, molto meno. Tuttavia non si può far finta che il forte vento che soffia nelle vele del destra-centro non abbia una sua valenza anche per l’elezione del Presidente e del Consiglio Provinciale. Ciò per un motivo assai prosaico: una parte determinante dei sindaci e dei consiglieri dei centri medio/piccoli non sono ufficialmente schierati nei partiti e tendono a spostarsi, legittimamente, dove c’è convenienza per le loro amministrazioni e cioè dalla parte del probabile vincitore (anche in vista delle Regionali). Non solo, è anche noto che il risultato delle Provinciali è determinanto anche dal fuoco amico, cioè da un numero di “traditori” della loro parte politica. Tutto ciò in base alla convenienza, della propria Amministrazione sia chiaro (altre eventuali convenienze sono un reato, sia altrettanto chiaro). Dunque, in seguito alla disfatta chiarissima del Pd alle ultime elezioni, superato spesso e volentieri anche dal M5S e anche dalle note difficoltà dell’establishment di quel partito, non è peregrino pensare che quelle forze motili, in cerca di padri putativi e protezione finanziaria per i propri Comuni, questa volta tendano a spostarsi verso il candidato del Destra-Centro. Un dato che il Centro-Sinistra deve mettere in conto, insieme al fatto che questa volta un comune molto importante al fine del voto ponderato come Alatri è a maggioranza Destra-Centro, che in provincia di Frosinone di grandi comuni di Centro-Sinistra ce ne sono solo due: Cassino e Veroli e che Sora ha una maggioranza arlecchina di derivazione civica alla quale partecipa anche il Centro-Sinistra e che certamente il suo sindaco non può essere elencato tra quelli del Centro-Sinistra. Anzi.

Questo discorso porta immediatamente a una conclusione: entrambi gli schiaramenti, il Centro-Sinistra uscente e il Destra-Centro devono raggiungere in fretta un accordo unitario se vogliono vincere le elezioni. Per il Centro-Sinistra dare prova di compattezza in un momento tanto delicato è importantissimo anche per il futuro, cioè le Regionali. Fondamentale è trovare subito la quadra su un candidato competitivo e che sia di garanzia per l’estrazione politica, stop inciuci e alchimie. Per il Destra-Centro è altrettanto importante l’unità, senza smania di mostrare i muscoli da parte di coloro che si ritengono supervincitori perché altrimenti, siccome le forze in campo non rispettano quegli equilibri di forze, rischiano di rimetterci il successo.

- Pubblicità -
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Frosinone, Provincia: presentata la candidatura di Riccardo Mastrangeli

È stata formalizzata, questa mattina, la candidatura del Sindaco di Frosinone, Riccardo Mastrangeli, alla presidenza dell’Amministrazione provinciale. “Una candidatura dalla forte valenza civica, attraverso la...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24