domenica 2 Ottobre 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAttualitàL'eccidio settimanale di Veroli - Germano Caperna è pronto per il grande...

L’eccidio settimanale di Veroli – Germano Caperna è pronto per il grande salto

L’estate verolana sta finendo tra critiche ed applausi. Tanti gli eventi che hanno permesso incontri ravvicinati anche a livello politico con tentativi di campagna acquisti

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Ho voluto anticipare il ritorno alle ‘armi’ dopo un periodo di… armistizio forzato. Anche perché siete stati voi amici lettori a domandarmi i motivi del mio riposo coatto dopo le mie disavventure cardio-circolatorie poco prima dell’apertura del sipario dei miei eventi presso il Polivalente. Ecco ci siamo un po’ stanchi ma più forti che pria! Ci sarebbe tanto da scrivere sull’estate verolana, sugli appuntamenti che si sono susseguiti con proposte, alcune financo di grande qualità più che di quantità. Non solo le solite manifestazioni che, dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, son tornate, quasi a furor di popolo, a riempire le piazze della cittadina ernica. Veroli è stata al centro dell’attenzione per le sue eccellenze culturali. Non entriamo tuttavia e volutamente nel merito perché il mio ‘eccidio’ augusteo farebbe saltare i nervi persino ai più paciocconi. Tiremm innanz! Lasciamo riposare nei loro quieti ozi estivi chi dopo tanto lavoro ha bisogno di un po’ di abbronzatura alla… Carlo Conti, oppure di ricaricare le batterie e riossigenarsi al fresco di Prato di Campoli.


Incontri politici da… terzo polo

Non possiamo però tacere, sappiamo che qualcuno arrossirà oppure si vedrà gonfiare la bile, non possiamo tacere dicevamo incontri politici ravvicinati lanciando altresì segnali di campagna-acquisti per le elezioni, politiche, regionali e soprattutto per le amministrative. Pensate, abbiamo visto solo in alcuni eventi amministratori che potevano contarsi sulla punta delle dita come i festival doc. Salvo, però, momenti di ‘gloria’ perché convention volute dal sindaco con tanto di brindisi e di flash pronti ad immortalare le loro presenze. Un piccolo passo indietro, Il consiglio comunale.

Meglio la Giunta che il consiglio comunale

- Pubblicità -


Ebbene sarebbe opportuno che decidesse tutto la Giunta perché non esistono opposizioni che riescano a testimoniare di volta in volta con la loro presenza, un ruolo comunque importante perché votati dal popolo. Qualcuno sì,ma possiamo definirlo ‘beato monocolo in terra caecorum!’I capigruppo son vivi nei momenti delle commemorazioni in aula consiliare oppure per dichiarare, come nell’ultimo caso… ‘poiché è questa una voce molto importante per la gente, io la voto’. Non già altri che fossilizzati per interrogazioni populistiche dimostrano di essere quasi sempre in letargo. Oppure come nelle manifestazioni dove la presenza per la foto di rito è d’obbligo vedi miscugli eterogenei di consiglieri di destra, di centro e di sinistra brindare, con bene in mostra i trentadue denti o anche le colorite dentiere.

Possiamo definirla la ‘bomba’ politica dell’estate


Nel frattempo anche qualche foto galeotta che mostra incontri ravvicinati per accaparrarsi la simpatia anche dell’avversario politico. Abbiamo intuito con un tantino di malignità e di arguzia ‘volpina’ in incontri vis à vis, che sta per sfumare una candidatura che sino a qualche tempo fa stava iniziando a proporsi a sindaco. Vi spieghiamo il perché. Tutti sapevano e sanno che ‘l’indiziato’ numero uno nella corsa alla cadrega del primo cittadino è Germano Caperna. Era ma non lo sarà più giacché sta per nascere con il suo nome una candidatura forte per le prossime politiche con Italia Viva-Calenda. Lui che fa parte della segreteria regionale del partito di Renzi avrebbe dato la sua disponibilità ad accettare l’eventuale proposta. Per ora solo nella fase embrionale. Lo era già prima con la lista fondata dall’ex segretario del PD. Ora forse potrebbe trovare qualche problemuccio con il nuovo logo che evidenzia il solo nome di Calenda diventando il front- man del ‘Giano bifronte del PCI’ di una volta ed ora del PD diviso in due con pseudonimi diversi. Lui, Germano Caperna, per il momento fa proseliti dopo i vari Cristina Verro, Patrizia Viglianti, Alessandro Viglianti e Luca Renzi (ultimo acquisto non ancora ufficializzato anche se ha superato le visite mediche). Ma ci sarebbero alcuni/e elementi che stanno per essere incantati/e dalle sirene di Scilla e Cariddi (Caperna-Verro). Dubbi noi ne abbiamo. Ma siamo un po’ come il ‘divo’ quando diceva ‘ a pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si azzecca’. Ergo, tanto premesso, la candidatura di Germano Caperna potrebbe svanire con la vendemmia settembrina. Salvo che…


Rumors sulla candidatura di Augusto Simonelli

- Pubblicità -


Sale nel frangente la new entry Augusto Simonelli appoggiato, si dice, dalle liste civiche. Tant’è che gustando un buon caffè senza zucchero ci è stata rivolta una amletica domanda…’ che ne pensi tu della candidatura a sindaco, dell’attuale assessore ai LLPP’? Si mormorava già qualcosa nelle ‘agorà’ nei centri, piazze principali della polis, dove il popolo oltre che a degustare lancia messaggi anche non criptati per i cittadini. Anche perché Veroli non ha mai avuto la concorrenziale Acropoli che era riservata agli ‘eletti’. Simonelli, sotto la maschera di una placida e bonaria indifferenza nasconde un’astuzia vigile ma anche sottile.

Il Pd nel dubbio amletico tra due donne

- Pubblicità -



Non dimentichiamo due donne che sarebbero in ballottaggio anche loro nella corsa per arrivare per prime sul municipio di piazza Mazzoli.A dire il vero, sono aumentate e di molto le chances della pluridecorata consigliera ed assessora Assunta Parente, la veterana più longeva che siede sugli scranni dell’emiciclo consiliare. ‘Ne ha ben donde’ sussurrano ma affermano i dirigenti del PD verolano. ‘E’ quella che ci offre maggiori garanzie per il futuro del partito’ -aggiungono. Si abbassa così l’asticella del termometro dello share della giovane virgulta del PD che pure negli ultimi anni tra tante difficoltà ha saputo portare la cultura già insita persino nelle pietre della nostra città ad un livello internazionale. Lei, Francesca Cerquozzi, da tempo scalpita per cercare un ‘posto al sole’ ben conscia dei tanti impegni e difficoltà cui potrebbe andare incontro. Ma ci crede! E se come dicevamo, il PD suo partito con una militanza, la sua, costante ed antica ha lanciato un presunto diktat: “nostra candidata sarà Assunta Parente”- Che farà? “Mi atterrò alle scelte del mio partito”. E di rimando qualcuno… ‘Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia, quand’ella altrui saluta’- scriveva il sommo poeta.


Le opposizioni?


Le opposizioni? Un nome su cui tutti sarebbero d’accordo è quello dell’avv. Cristiano Papetti anche perché avances di altri non se ne vedono in giro e nemmeno può di nuovo scendere in campo, pur se con logo diverso, Marco Bussagli. Si stava tentando una pista trasversale ma ci si è messo di mezzo il duo tosco-romano ed allora tutto è sfumato sul nascere. Quella candidatura oltre a far tanto rumore avrebbe scosso le menti soprattutto dei ‘dubbiosi’. Buon ferragosto e gustiamoci, ci si passi il termine, la cosiddetta benedizione dalla loggia papale ‘urbi et orbi’ della nostra Diocesi da parte del Vescovo mons. Ambrogio Spreafico il giorno dell’Assunta

- Pubblicità -
Egidio Cerellihttps://www.tunews24.it
Giornalista del quotidiano online "TuNews24.it" e del settimanale cartaceo "Tu News", inizia a collaborare con il Messaggero il 29 aprile 1973, quindi con il Corriere di Frosinone, Radio Frosinone, TeleUniverso e Itr, per le telecronache del Frosinone Calcio e del Basket Veroli. Quindi Extra Tv, Ciociaria Oggi, La Provincia Quotidiano e Tg24. Organizzatore di numerosi eventi tra cui la Biennale del Ferro Battuto, Premio Veroli con Mogol, Premio Valente con Gaetano Castelli.
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Provincia, riunita la Consulta delle Elette

Si è riunita ieri pomeriggio, a Palazzo Jacobucci, la prima seduta della nuova Consulta delle elette, presieduta dall’assessore alle Politiche Sociali, Politiche Scolastiche, Agricoltura e...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24