giovedì 11 Agosto 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeCronacaSora - Si nasconde dentro l'armadio per evitare il carcere: beccato...

Sora – Si nasconde dentro l’armadio per evitare il carcere: beccato dai Carabinieri

L'uomo è stato trovato sotto alcune coperte durante una perquisizione e poi portato nel carcere di Latina

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Sora pluripregiudicato di etnia rom dell’età di 57 anni resosi irreperibile dal mese di maggio scorso, dovendo espiare una pena detentiva in carcere disposto dall’Ufficio Esecuzione Penali presso il Tribunale Ordinario di Cassino a seguito di Sentenza emessa dallo stesso Tribunale di Cassino, confermata dalla Corte d’Appello di Roma e resa definitiva dalla Corte Suprema di Cassazione, ordinanza scaturita da una attività di indagini svolta all’epoca dei fatti dalla Stazione Carabinieri di Sora.

L’operazione posta in essere dai militari del Nucleo Operativo, coadiuvati da quelli delle Stazioni Carabinieri di Casalvieri, Fontana Liri, Strangolagalli e Isola del Liri, è il frutto di una intensa attività di analisi di informazioni acquisite sul territorio che, condivise da subito con l’Autorità Giudiziaria, ha permesso in breve tempo, dall’emissione dell’ordine di carcerazione, di addivenire alla sua cattura.

- Pubblicità -

Alle prime luci dell’alba è scattata l’operazione. I militari nell’accedere all’interno dell’abitazione dell’uomo per procedere ad una minuziosa perquisizione, già da subito comprendono che c’è tensione che sospettano gli operanti, i quali ispezionando tutti gli ambienti notano che nella camera da letto padronale, il letto matrimoniale era preparato ad hoc in modo da far evidenziare l’uso di una sola persona, da qui viene sorpreso all’interno dell’armadio sotto alcune coperte. L’uomo non ha proferito alcuna parola ai militari avendo capito che ormai era stata posta fine la sua breve latitanza durata circa due mesi.

A seguito del provvedimento notificato e le formalità di rito, l’uomo è stato associato al carcere di Latina, dove si trova attualmente per espiare la pena. Questa operazione che segue altra di recente attuazione sempre posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Sora, è un ulteriore conferma dell’impegno profuso al contrasto di ogni forma di reato, al fine di garantire alla popolazione quella sicurezza e presenza sempre costante delle forze dell’ordine.

- Pubblicità -
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Piscine fuori norma, le segnalazioni dei Nas nel Frusinate e nel Pontino

Ha interessato anche la provincia di Frosinone l’attività di controllo effettuata dai carabinieri del Nas, d’intesa con il Ministero della Salute, presso parchi acquatici...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24