lunedì 3 Ottobre 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAttualitàBoville Ernica – Palazzo Asl, presto nuovi servizi dedicati ai cittadini

Boville Ernica – Palazzo Asl, presto nuovi servizi dedicati ai cittadini

Le novità previste sono la riattivazione della scelta e della revoca del medico di famiglia e l’istituzione del servizio di telemedicina e della specialistica necessaria al territorio.

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Il nuovo direttore generale della Asl di Frosinone, Angelo Aliquò, accoglie prontamente la richiesta del sindaco Enzo Perciballi e si reca in visita al Palazzo della Salute di Boville Ernica: ci sarà una rivisitazione generale dei servizi.

Le novità

Verrà riattivata, inoltre, la scelta e la revoca del medico di famiglia che, dalla Asl ricordano, è possibile effettuare anche online al seguente linkhttps://www.asl.fr.it/asl-informa/primo-piano/richiesta-scelta-revoca-del-medico-pediatra-team-ts-cns/.

- Pubblicità -

Si punta a istituire la telemedicina per stare al passo con i tempi e la specialistica in settori che rispondano alle reali necessità della popolazione.

Il commento del sindaco Enzo Perciballi

«Ringrazio il dottor Aliquò per la disponibilità e per aver accettato la nostra richiesta – sono le parole del primo cittadino – L’obiettivo è quello di ripristinare alcuni servizi. L’incontro con il nuovo direttore generale della Asl di Frosinone è stato molto proficuo. È emerso l’intento di far funzionare la struttura al cento per cento».

- Pubblicità -

«Non posso che ribadire la soddisfazione da parte mia e dell’intera Amministrazione – conclude infine il sindaco Perciballi – La disponibilità della Asl a venire incontro alle nostre esigenze rappresenta un elemento importante che permetterà ai cittadini di poter usufruire di servizi migliori, soprattutto dal punto di vista qualitativo».

Il sindaco di Boville Ernica, Enzo Perciballi e il direttore generale della Asl di Frosinone, Angelo Aliquò

L’intervento del direttore generale della Asl di Frosinone, Angelo Aliquò

«Come chiesto dal sindaco Perciballi, allo studio c’è l’istituzione di altri servizi di medicina specialistica: “risponderanno alle reali esigente del territorio in proporzione alla diffusione di determinate patologie” – ha detto a tal proposito il dottor Aliquò, che ha garantito una totale rivisitazione dei servizi – Non mancherà certamente la telemedicina, uno strumento ormai molto utilizzato, che permette la presenza a distanza di medici specialisti in grado di fare le diagnosi senza che il paziente si sposti fisicamente. Attualmente, nel Palazzo della Asl di via Santo Stefano, sono attivi il servizio di Guardia Medica, il Centro prelievi per le analisi del sangue, il Cup (Centro unico prenotazioni) e, per due volte a settimana, lo screening oncologico».

- Pubblicità -
Monica D'Annibalehttps://www.tunews24.it
Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Donne iraniane dalla scintilla di Oriana Fallaci, indietro non si torna

Donne iraniane in lotta, oggi come mai prima d’ora e ci sono voluti più di quarant’anni. E’ lontana l’epoca dello Scià che iniziò le...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24