Il Covid morde e i sindaci iniziano a chiudere le scuole: drastica decisione del primo cittadino di Arpino

Condividi la notizia!

La pandemia di Covid continua a mordere in Ciociaria. Anche i dati di oggi confermano quanto sia seria la situazione, visto che i nuovi contagi hanno nuovamente superato quota 100, toccando la cifra di 103 nuovi positivi. Non sfugge a questa escalation Arpino, dove oggi sono stati registrati 5 nuovi contagi che si sommano agli altri già esistenti in paese. 
 
In merito a tale situazione il sindaco della Città di Cicerone, Renato Rea, ha deciso di chiudere alcuni plessi scolastici. Il primo cittadino ne ha dato comunicazione attraverso i suoi canali sociali, dove ha scritto: 

La comunicazione del sindaco Renato Rea

“A seguito dell’ultima comunicazione della Asl circa l’aumentato numero dei casi di positività al Covid, nonché delle comunicazioni della Dirigenza Scolastica dell’Istituto M.T. Cicerone, sto predisponendo ordinanza per la sospensione delle attività didattiche in presenza nelle scuole primarie e secondarie di primo grado del plesso di Arpino Capoluogo da lunedì 29 novembre a mercoledì 1 dicembre compresi. L’asilo Nido resterà chiuso fino a venerdì 3 dicembre. Onde evitare un ulteriore aumento dei casi di contagio invito la cittadinanza ad osservare scrupolosamente le norme in materia di igiene e sanità”.
 
LEGGI ANCHE 

La distribuzione dei nuovi casi oggi
in Ciociaria per singolo Comune

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE