Cassino – Visita del comandante della Legione Lazio, generale Antonio de Vita

Condividi la notizia!

Nella mattinata di ieri, il Comandante della Legione Carabinieri Lazio, Generale di Divisione Antonio de VITA, ha visitato il Comando Compagnia di Cassino. L’alto ufficiale, dopo essere stato ricevuto dal Comandante della Compagnia Cap. Giuseppe Scolaro, si è intrattenuto con una rappresentanza dei militari della sede e delle Stazioni dipendenti, reparti che garantiscono una costante e capillare presenza sul territorio di competenza e un meritorio servizio di ascolto, prossimità e rassicurazione sociale, opera resa ancora più importante in questo particolare momento di emergenza sanitaria. 

Nella circostanza il Generale de VITA ha espresso ai militari il proprio apprezzamento per l’impegno e la dedizione profusi nello svolgimento della loro attività istituzionale per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica svolta in un territorio impegnativo, testimoniato dal continuo e proficuo lavoro quotidiano.

Successivamente ha visitato la prestigiosa sede della Compagnia, per soffermarsi sulle principali criticità caratteristiche del territorio, contraddistinto da importanti centri industriali, religiosi e culturali e sul legame indissolubile di vicinanza e fiducia tra l’Arma dei Carabinieri e la cittadinanza, che deve essere quotidianamente mantenuto e coltivato con impegno e dedizione, per rispondere nel modo migliore alle istanze di sicurezza e della popolazione e continuare ad essere interlocutori privilegiati delle Comunità, un imprescindibile garanzia e un baluardo perla difesa del bene comune, la legalità e la giustizia.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE