Pignataro Interamna – Taglio del nastro con il presidente Pompeo dopo i lavori di ristrutturazione del deposito sulla S.P. 45

Condividi la notizia!

Un deposito completamente ristrutturato, rimesso a nuovo e in sicurezza ma che, soprattutto, rappresenta un pezzo importante della storia di Pignataro Interamna, San Giorgio a Liri e altri comuni limitrofi nella Valle dei Santi.

L’inaugurazione del nuovo deposito

È stato inaugurato ieri pomeriggio, 24 ottobre, sulla S.P.45 via Ravano, proprio all’incrocio tra i comuni di Pignataro e San Giorgio: a tagliare il nastro, insieme ai rispettivi sindaci Benedetto Murro e Francesco Lavalle, erano presenti il presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo; il consigliere comunale delegato alla Viabilità, Luigi Carlomusto; il responsabile della Viabilità, Michele Antoniani e altri tecnici e operai dell’Ente di piazza Gramsci. Tanti i cittadini intervenuti alla cerimonia che hanno ascoltato con attenzione le parole degli amministratori.

Nelle foto: alcuni momenti dell’inaugurazione del nuovo deposito sulla S.P. 45, nel territorio di Pignataro Interamna

Soddisfatti il sindaco Murro e il consigliere delegato Carlomusto: «Un pezzo di storia che racconta le nostre radici e che merita di essere conservato»

Il sindaco di Pignataro Interamna, Benedetto Murro, ha voluto sottolineare la fattiva e continua collaborazione tra Comune e Provincia, grazie all’impegno e all’interessamento del consigliere delegato Carlomusto, ricordando come il prossimo impegno sia quello per il ponte nei pressi dell’incrocio.

«Questo vecchio ufficio della dogana – ha detto il primo cittadino – non è  solo la testimonianza del passato e della storia di diversi paesi ma è un simbolo della vicinanza delle comunità limitrofe, che sentono forte il valore dell’unità e della collaborazione. Ringraziamo la Provincia e il suo presidente Pompeo – ha concluso – per averci restituito un piccolo ma importante edificio in pietra che un po’ è anche il simbolo dell’unità di questi Comuni».

Da parte sua, il consigliere comunale Luigi Carlomusto, oltre alla Provincia ha voluto ringraziare gli sponsor che hanno contribuito alla sistemazione del verde antistante il manufatto e della pavimentazione esterna: Italmontaggi di San Giorgio a Liri, L’Angolo Verde di San Giorgio, Meta Auto di Pignataro e Marino Pavimenti.

Pompeo: «Siamo la “Casa dei Comuni” e l’attenzione per i territori si dimostra anche con queste piccole opere utili alla vita della collettività»

«Non servono sempre grandi opere per dimostrare attenzione nei confronti del territorio – le parole del presidente della Provincia, Antonio Pompeo – Servono, però, azioni utili, attenzione alla quotidianità e risposte a quelle piccole esigenze che contribuiscono a migliorare la vita della collettività. Oggi restituiamo, completamente rinnovata e messa in sicurezza, una piccola “casa” a dimostrazione che la Provincia è sempre di più quella “Casa dei Comuni” che mi piace definire. Un’opera funzionale e strategica per molti comuni ma, soprattutto, un esempio di come la collaborazione e il lavoro di squadra tra le istituzioni porti ovunque buoni frutti».

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".