Monte San Giovanni Campano – Il sindaco Emiliano Cinelli ha giurato

Condividi la notizia!

Con l’insediamento dei 16 consiglieri si è aperta l’era del ‘rinnovamento’ della nuova Amministrazione. Al bando i rancori evidenziati durante la campagna elettorale: all’insegna del ‘volemose bene’ anche le opposizioni hanno annunciato di essere attenti, critici, ma anche propositivi


di Egidio Cerelli

Piazza Marconi era occupata dai consiglieri di maggioranza con speciali guardie del corpo i… ‘corazzieri’ di opposizione Carlo Coratti e Sandro Visca e la amazzone Silvia Visca a salutare tutti: fan del neo eletto sindaco ed anche gruppi sostenitori dei tre di minoranza. Arriva Emiliano Cinelli con moglie e figlioletto. Quindi dopo le ‘forche caudine’ temperatura e Green pass si sale verso il secondo piano con il primo cittadino nel ruolo di apripista.

Entrata in aula con moglie

Si entra così quasi fossero sposi sindaco e moglie e quindi con tanta diplomazia Cinelli saluta con il pugno chiuso (nulla a che fare con il PCI) i primi due consiglieri di minoranza Veronesi ex sindaco e Ciardi che avevano già occupato gli scranni mezz’ora prima. L’altra metà dell’aula vedeva seduti nei posti loro spettanti dell’aula consiliare i fortunati cittadini. In quella del teatro arrivavano immagini con la diretta streaming. Si comincia con il saluto del neo sindaco con la convalida degli eletti e quindi la votazione per l’elezione del presidente del Consiglio. Giorgio Pisani (l’unico non PD e PSI) proposto dalla maggioranza veniva eletto all’unanimità.

Emiliano Cinelli indossa la fascia tricolore prima del giuramento. L’attesa per conoscere i componenti della Giunta finisce quando il sindaco indica quale suo vice Sabrina Sciucco sponsorizzata da Antonio Cinelli. Si vogliono conoscere i nomi degli assessori con funzioni specifiche e dei consiglieri con le varie deleghe.


Ecco i nuovi assessori

Assessori: il vice sindaco Sabrina Sciucco con funzioni nel settore di Affari generali, Angela Mancini, attività socio assistenziale e Sanità, Quirino Fusco, Bilancio con tributi, Fabio Chiarlitti, Pubblica istruzione ed infine Marco Caserra, LLPP con manutenzione.

Ecco le deleghe conferite ai vari consiglieri

A Floriana Belli cultura e turismo; a Stefano Velocci Sport, associazioni e trasporti; a Maurizio Nardozzi, attività ricreative, spettacolo, comunicazione esterna, ufficio stampa, politiche comunitarie e sociali; a Lorella Tatangelo patrimonio, contenzioso e ambiente; al presidente del Consiglio Giorgio Pisani, politiche giovanili, lavoro e innovazioni; ed infine a Silvano Pomente, attività economiche e produttive, rapporto con ASI.

Le opposizioni

Della presentazione delle linee programmatiche di mandato ne parleremo nei prossimi giorni così come anche degli interventi dei vari consiglieri. Oggi vi proponiamo qualche battuta dei consiglieri di opposizione a cominciare dal sindaco uscente Angelo Veronesi che saluta tutti sia di maggioranza che di minoranza augurando buon lavoro senza però dimenticare gli strali di denunce, persecuzioni nei suoi confronti durante la campagna elettorale “nella speranza che tutto sia finito” ricordando ai successori in aula “di aver lasciato un solido bilancio seppur avendo dovuto affrontare ad esempio in tutte le frazioni molti necessari lavori compresi i campi sportivi e i due cimiteri oltre ad interventi già fatti ed altri in itinere per le scuole. Ora siamo all’opposizione che sarà attenta critica e propositiva”. Silvia Visca nota “ un’aria nuova soprattutto per noi giovani mai considerati sinora. Noi saremo qui attenti e, senza tanti fronzoli, anche propositivi”.
Pur se attaccato Carlo Coratti ha posto una riflessione erga ommnes “cari consiglieri ci siamo chiesti del perchè tremila cittadini non sono andati a votare? Quali le cause? Dicevate in campagna elettorale che la vostra sarebbe stata la discontinuità con il rinnovamento tramite un cambio di rotta ed invece la vostra coalizione si basa sulla resurrezione di due partiti: PD e PSI”

Ma tanto c’è ancora da raccontare. Lo faremo nei prossimi giorni. Quindi gli attori protagonisti sotto i flash dei fotografi per una foto ricordo. Poi tutti in piazza. Chi ha potuto anche al bar. Sia per festeggiare con un prosecco e chi a sorseggiare un caffè… amaro. Tutti però con il sorriso sul volto. Seguiteci nei prossimi giorni.

Condividi la notizia!

Egidio Cerelli

Giornalista del quotidiano online "TuNews24.it" e del settimanale cartaceo "Tu News", inizia a collaborare con il Messaggero il 29 aprile 1973, quindi con il Corriere di Frosinone, Radio Frosinone, TeleUniverso e Itr, per le telecronache del Frosinone Calcio e del Basket Veroli. Quindi Extra Tv, Ciociaria Oggi, La Provincia Quotidiano e Tg24. Organizzatore di numerosi eventi tra cui la Biennale del Ferro Battuto, Premio Veroli con Mogol, Premio Valente con Gaetano Castelli.