Anagni – Consegnate le borracce plastic-free ai bambini delle scuole del territorio

Condividi la notizia!

Questa mattina sono state consegnate agli alunni delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Anagni le borracce plastic-free da parte del sindaco Daniele Natalia, degli assessori Vittorio D’Ercole, Floriana Retarvi, Giuseppe De Luca, Valentina Cicconi e Carlo Marino e dei consiglieri comunali Riccardo Ambrosetti, Luigi Pietrucci e Danilo Tuffi.

Nelle foto: alcuni momenti della consegna delle borracce plastic-free nelle scuole anagnine

Il sindaco Daniele Natalia: «L’obiettivo è quello di ridurre il consumo e lo spreco di plastica per aiutare concretamente l’ambiente»

Una bella iniziativa sulla quale il primo cittadino ha dichiarato: «L’obiettivo è quello di ridurre il consumo e lo spreco di plastica per aiutare concretamente l’ambiente. È stato stupendo vedere le facce contente dei bambini e dei ragazzi per questo gesto, ancor più bello è stato toccare con amano quanto le giovani generazioni siano consapevoli dell’importanza della difesa dell’ambiente e dell’ecologia. Ridurre il consumo di plastica significa allungare la vita alla natura, si parte dalle basi per ottenere grandi risultati».

L’Italia sta diventando uno dei Paesi più attenti al riciclo e recupero della plastica, una svolta green determinata anche da una maggiore consapevolezza non solo delle istituzioni ma anche dei cittadini.

Il sindaco Daniele Natalia prosegue: «In realtà all’avanguardia sui processi di recupero della plastica ma anche sull’utilizzo di materiali alternativi sono stati proprio i più giovani dai quali tutti dovremmo imparare. L’iniziativa dell’Amministrazione comunale per la donazione di borracce in sostituzione delle classiche bottiglie d’acqua in plastica si pone su questa stessa linea. Se deve passare un concetto sul tema è proprio quello di dire che ognuno di noi, compresi i più piccoli, può fare la propria parte per l’ambiente e per il proprio “ecosistema”, anche bevendo e riempiendo giornalmente una borraccia anziché utilizzare e poi gettare una bottiglia di plastica. Ne va della nostra salute e di quella del territorio nel quale viviamo».

Il sindaco di Anagni, Daniele Natalia

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".