Frosinone – Progetti per la sicurezza stradale

Condividi la notizia!

Sarà presentato prossimamente il progetto dell’Amministrazione Ottaviani dal titolo “Menti attive tra creatività e innovazione”, per il quale l’ente municipale è risultato beneficiario di un contributo pari a 349.840,47 euro da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il progetto

Il progetto, redatto dall’assessorato alla Polizia locale coordinato da Nohemy Graziani in collaborazione con Leganet, riguarda le attività di prevenzione e contrasto della incidentalità stradale correlata all’uso di alcol e sostanze stupefacenti. Nell’ultima seduta, la Giunta Ottaviani ha approvato la variazione di bilancio 2021-2023 da sottoporre all’organo consiliare in ragione del contributo ottenuto.

“Menti attive tra creatività e innovazione” intende informare i giovani sui pericoli legati all’uso di droga e alcol
e sui servizi e le iniziative loro destinati, illustrando i danni fisici e psicologici di alcol e sostanze stupefacenti; si propone di avviare workshop, discussioni, attività di gruppo per ottenere la mobilitazione da parte di tutti gli attori sociali come gli adolescenti, i loro genitori, le comunità, educatori e docenti.

Nella proposta, inoltre, è prevista l’istituzione di centri di ascolto, l’attivazione di campagne via social, radio, televisione al fine di massimizzare la sensibilizzazione sul tema, stimolare la riflessione sui comportamenti e creare un effetto deterrente sui territori. Un coordinatore organizzerà i gruppi di lavoro, affiancato dallo staff di esperti Leganet. In tal modo, mediante il monitoraggio costante dell’andamento del progetto, sarà possibile armonizzare le attività, ottimizzando le risorse finanziarie a favore dei servizi del Comune di Frosinone.

Interventi di mobilità sostenibile

L’ente municipale ha previsto all’interno del progetto anche degli interventi ambientali migliorativi, in conseguenza dell’attento lavoro svolto in questi anni in materia di mobilità sostenibile. Nel 2020, del resto, sono stati realizzati il PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) e l’aggiornamento del PUT (Piano Urbano del Traffico), dai quali si prenderà spunto per realizzare alcuni delle iniziative previste. Tale livello di conoscenza strategica del territorio verrà implementato da una piattaforma digitale ad hoc per la segnaletica stradale.

Il commento dell’assessore alla Polizia locale, Nohemy Graziani

«È fondamentale tenere i riflettori puntati, sempre, sul problema dell’assunzione di alcol e droga che, purtroppo, può insinuarsi tra le fragilità dei nostri giovani – ha dichiarato l’assessore Graziani – Ciò che intendiamo fare con questo progetto è agire su due fronti. Da un lato, incrementeremo le attività di prevenzione e sensibilizzazione, rendendo consapevoli i giovani dei rischi fatali derivanti dal consumo di alcol e sostanze. Dall’altro, andremo a potenziare, in modo strutturale, gli interventi per la sicurezza stradale, sempre con il coinvolgimento delle associazioni e delle organizzazioni della società civile».

L’assessore alla Polizia locale, Nohemy Graziani

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".