Ferentino, adeguamento di aree esterne agli edifici scolastici e nuovo parco a Cameracanne

Condividi la notizia!

Nuovi spazi aperti per tutti i plessi scolastici della città in modo tale da consentire agli studenti di svolgere attività didattiche e motorie ma anche laboratori pratici. E un nuovo parco pubblico in zona Cameracanne (località Cartiera) alle spalle della scuola, ricco di verde e strutture attrezzate.

Gli interventi

Sono solo alcuni degli interventi approvati nell’ultima seduta del Consiglio comunale di Ferentino, dove l’Amministrazione guidata dal sindaco Pompeo ha sottolineato la grande attenzione nei confronti delle scuole e dei ragazzi, con l’approvazione di lavori che consentiranno di creare nuovi spazi esterni e, in alcuni casi, di adattare quelli già esistenti.

Strutture in legno, nuovi giochi per i bambini, panchine, campi da gioco, pensiline, marciapiedi e recinzioni sono soltanto alcune delle opere che saranno eseguiti nei plessi scolastici cittadini per fare in modo che ogni struttura abbia un proprio spazio esterno utilizzabile per laboratori ricreativi e attività fisica.

La realizzazione di un parco pubblico in zona Cameracanne

Oltre a ciò, il Consiglio ha dato il via libera a un altro importante progetto: un parco pubblico che sorgerà in zona Cameracanne, alle spalle dell’omonimo edificio scolastico, e che non solo sarà ricco di verde e percorsi pedonali ma anche attrezzato con moderni arredi: aree giochi per i più piccoli, tavoli e panche di legno per le attività ricreative e per il pic-nic. Un luogo in cui passeggiare, incontrarsi e socializzare, dotato anche di un impianto di illuminazione di ultima generazione, con luci a led.

Il sindaco Pompeo: «Tutte le scuole della città saranno dotate di spazi all’aperto per attività ludiche e motorie»

«Con questi interventi – sottolinea il sindaco Pompeo – non soltanto andiamo a dotare le nostre scuole di aree attrezzate e spazi aperti che permettono, in condizioni di assoluta sicurezza, lo svolgimento di attività sportive e laboratori pratici per i quali sono richieste socializzazione e condivisione dei luoghi e che non è stato possibile svolgere, ma rendiamo i nostri plessi assolutamente funzionali per un percorso di formazione che non si limiti all’attività didattica in aula ma consenta ai ragazzi di sviluppare capacità fisiche e attitudini sportive che potrebbero rappresentare anche un futuro sbocco professionale. Con la realizzazione di una nuova area verde, infine – ha concluso il sindaco – dotiamo la nostra bella città di un altro spazio accogliente, attrezzato e immerso nella natura dove famiglie, ragazzi e anziani potranno passeggiare e trascorrere del tempo all’aperto in un luogo attrezzato e sicuro».

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".