La Strada di Pietra per Montecassino protagonista agli Stati Generali del Turismo

Condividi la notizia!

Il vicepresidente della Fondazione Cassino Cultura OnlusAntonio Iaquaniello ha partecipato ieri, insieme ad una delegazione, agli Stati Generali del Turismo tenutesi in occasione della manifestazione Ritorno al futuro: il mondo che verrà” venerdì e sabato a Fiuggi. Un evento che ha visto la presenza tra gli altri dei ministri Garavaglia (Turismo) Carfagna (Sud e coesione territoriale) e Brunetta (Semplificazione e PA), del governatore del Lazio Zingaretti, dell’assessore al Turismo, Valentina Corrado.

Un ambizioso progetto


«Un appuntamento importante a cui la Fondazione con il progetto de “La strada di pietra per Montecassino”, non poteva mancare. Il dibattito è stato molto interessante, – ha spiegato Antonio Iaquaniello – con spunti sul quale sarà opportuno riflettere per riuscire a creare un sistema turistico all’avanguardia nel basso Lazio. Abbiamo avuto la possibilità di presentare ai ministri Carfagna e Brunetta il nostro ambizioso progetto. Ci sentiamo parte di quell’Italia operosa e intraprendente, come ha sostenuto il Ministro per il Sud e la coesione territoriale, sul quale il nostro paese deve fondare la ripartenza».

Una finestra sul mondo

«La strada di Pietra per Montecassino – ha spiegato ancora Iaquaniello – ne è la viva testimonianza, un’idea ambiziosa, ma che può rappresentare per la città di Cassino una finestra sul mondo in grado di dare finalmente al territorio la visibilità e il relativo ritorno economico che merita. Per far ciò il nostro obiettivo è quello di coinvolgere nell’iniziativa tutte le energie di cui il territorio dispone, unendo istituzioni, scuole, università, famiglie ed il tessuto produttivo nella realizzazione e poi nella gestione della strada e di tutte le strutture ad essa collegate. E questo è uno dei motivi che ci hanno spinto a prendere parte alla kermesse che si è tenuta a Fiuggi in questo week end».

Condividi la notizia!