I consigli per una corretta alimentazione

Condividi la notizia!

Regole della nutrizione e piramide alimentare

Una corretta alimentazione parte dalla conoscenza di alcune fondamentali regole sulla nutrizione. È facile oggi incorrere in errori seguendo i vari blogger che si tuffano nel web e in pochi click suggeriscono diete e rimedi sulla corretta alimentazione. Ma in realtà l’argomento “alimentazione” invece è quanto mai serio e scientifico, quindi si consiglia sempre di affidarsi nelle mani di professionisti che conoscono tutte le dinamiche legate al fattore “nutrizione“. Sicuramente una corretta alimentazione evita i cibi che in gergo vengono definiti “spazzatura“, ovvero tutte quegli alimenti che contengono zuccheri, grassi saturi e altre sostanze preconfezionate e destinate a incidere sui livelli di glicemia e colesterolo, quindi sull’apparato cardiovascolare. Per una corretta alimentazione un punto di riferimento può essere quella che viene chiamata “piramide alimentare“, dove per piramide si intende un regime a livello alimentare gerachico, ovvero un insieme di regole per la gestione del cibo che non sia soltanto puramente dietetico. Ad esempio bisogna evitare le diete “fai da te” spesso seguite da persone in sovrappeso, e rivolgersi invece ad uno specialista della nutrizione per non rischiare gravi danni alla salute. La piramide alimentare organizza la nutrizione di un individuo seguendo la qualità e la composizione degli alimenti, e non soltanto i dosaggi rispetto alle porzioni. Una corretta alimentazione infatti parte dal presupposto che alcuni alimenti siano da preferire rispetto ad altri, per contenuto, per qualità e per il tipo di apporto energetico che sono in grado di dare all’organismo. La piramide alimentare mostra come alcuni alimenti possono essere ingeriti in maggior quantità rispetto ad altri e questo perché sono più salutari come cereali, frutta e verdura, mentre salendo fino alla punta della piramide le quantità vengono drasticamente diminuite perché se ingerite in grandi quantità sarebbero dannose. La punta della piramide fa riferimento ai dolci, alla carne e crostacei. In linea con i parametri del Ministero della Salute, una corretta alimentazione è anche sinonimo di salute e longevità.

 

GUARDA IL VIDEO

Una corretta alimentazione e una sana attività fisica

L’organismo umano per poter vivere in salute ha bisogno di ogni tipo di nutrimento: da quello energetico dei carboidrati a quello liquido derivante dall’idratazione. Una corretta alimentazione infatti parte dal presupposto che nel corpo umano vi sia uno scambio fisiologico tra le cellule, le quali comunicano costantemente e scambiano tra loro “informazioni” nutritive per gestire l’utilizzo e la trasformazione degli alimenti al suo interno. I processi fisiologici sono alla base delle funzioni del corpo umano, quindi l’alimentazione deve fornire il giusto apporto nutritivo per consentire le diverse funzioni dell’organismo. In quest’ottica quindi, una corretta alimentazione ha le caratteristiche dell’equilibrio e della varietà, senza dimenticarsi dell’altro aspetto fondamentale per la salute che è l’attività fisica. Secondo l’ OMS circa 1/3 delle malattie cardiovascolari possono essere contrastate grazie ad una corretta alimentazione e una sana attività fisica. Una corretta alimentazione non può prescindere dall’attività fisica perché grazie alle sollecitazione che il corpo riceve dal movimento, la comunicazione delle cellule, dei muscoli e dei tessuti si modifica e la qualità di cibo richiesta dall’organismo comincia a variare, fino a preferire alimenti sempre più salutari ed energetici. Il corpo si trasfoma insieme alla mente, due componenti che per una corretta alimentazione non possono che camminare a braccetto.

corretta-alimentazione-diego-parente-nutrizionista

I consigli del Dott. Diego Parente, nutrizionista

Seguire una corretta alimentazione può determinare una serie di cambiamenti che interessano non soltanto il corpo, come ad esempio dimagrire e sentire la leggerezza di un fisico più tonico, ma suscitano anche variazioni nell’attitudine mentale. Per questo è importante affidarsi ai professionisti del settore, per l’approccio scientifico e per la capacità di elaborare piani di nutrizione e diete personalizzate e studiate su ogni individuo. Il Dott. Diego Parente, esperto in nutrizione clinica a Frosinone e Roma, elabora diete personalizzate e si occupa di educazione alimentare, alimentazione vegetariana e vegana, nutrizione sportiva e consulenze per alimentazioni specifiche in base alle necessità. Oggi una corretta alimentazione è sinonimo di consumo consapevole, di stagionalità del prodotto, di sicurezza sulla provenienza del cibo e sulla freschezza degli alimenti. Una corretta alimentazione fonda le sue basi sul consumo di fibre, cereali, frutta di stagione, prodotti integrali, legumi, proteine di origine vegetale ed animale in quantità moderata. Una corretta alimentazione vuol dire prestare massima attenzione al bilancio idrico, perché non bisogna dimenticare che il corpo umano è fatto soprattutto di acqua che utilizza nei processi fisiologici della digestione, nel trasporto degli elementi nutritivi e riveste un ruolo fondamentale nelle reazioni biochimiche nel corpo.

Condividi la notizia!