Frosinone – Superbonus 110%, una convenzione Ance-Anaci per favorire gli interventi

Condividi la notizia!

L’Associazione dei Costruttori Edili e l’Associazione degli Amministratori di condominio della Provincia di Frosinone hanno sottoscritto una convenzione dedicata agli incentivi Superbonus 110%, al fine di migliorare la conoscenza, le modalità di fruizione e di accesso a questi importanti strumenti.

La collaborazione tra Ance ed Anaci Frosinone

La collaborazione tra le due associazioni è nata già dal 2017 in relazione all’introduzione degli incentivi Ecobonus e Sismabonus, anche attraverso lo sviluppo e l’implementazione di una specifica piattaforma informatica per la cessione del credito di imposta, sviluppata a livello nazionale.

La collaborazione tra Ance ed Anaci Frosinone punta a creare luogo di confronto in cui sviluppare approfondimenti utili all’attuazione di interventi di riqualificazione urbana sul territorio. 

La conoscenza della materia, la specializzazione delle Imprese associate ad Ance Frosinone, unita all’esperienza degli amministratori di condominio per una corretta gestione delle complesse procedure previste per l’accesso al Superbonus 110%, sono di primaria importanza nel contesto degli interventi agevolati, soprattutto in considerazione delle tempistiche dettate dalla Legge di bilancio 2021 (L. 30.12.2020 n. 178).

Dettagli tecnici, fiscali, creditizi, su cui verterà il lavoro di Ance ed Anaci Frosinone.

Il commento del Presidente di Ance Frosinone, Angelo Libero Massaro

«La collaborazione tra tutti gli operatori della filiera sarà un elemento strategico per usufruire appieno di queste importanti risorse stanziate dal Governo – dichiara il Presidente di Ance Frosinone, Angelo Libero Massaro – Esprimo soddisfazione per la partnership con Anaci. L’Associazione dei Costruttori, inoltre, è a disposizione della collettività per fornire informazioni sul Superbonus 110%».

Le parole del Presidente di Anaci Frosinone, Paolo Valente

«E’ fondamentale – dichiara il Presidente di Anaci Frosinone, Paolo Valente – che nei condomìni l’amministratore professionista possa informare e mettere i condòmini nelle giuste condizioni per poter utilizzare al meglio il Superbonus fiscale: dai requisiti per potervi accedere agli interventi agevolati; dal funzionamento dell’opzione per lo sconto in fattura o cessione del credito agli obblighi da rispettare per evitare di perdere il diritto di usufruirne; dal conferimento degli incarichi tecnici alla scelta delle Imprese Edili. Quest’ultima, in particolare, rappresenta il tassello più importante che pone il sigillo al Superbonus 110%, essendo necessari una serie di requisiti  tecnici, organizzativi e finanziari che possano garantire la corretta esecuzione delle opere rapportata alla loro entità economica e tempistica. Per tale motivo Anaci Frosinone, certa di poter contare sulla disponibilità di Ance Frosinone, è stata ben lieta di sottoscrivere la convenzione».

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".