Ferentino, pulizia e decoro urbano grazie all’operato del Servizio Civico Comunale

Condividi la notizia!

“Servizio Civico Comunale”, progetto di sostegno sociale istituito e sostenuto dall’Amministrazione guidata dal sindaco Antonio Pompeo, dal vicesindaco e assessore ai Servizi Sociali, Luigi Vittori, nell’ambito delle attività dei “Servizi alla persona”, è risultato utilissimo, funzionante, efficace, ricevendo complimenti per il bene della collettività, ridando pulizia e decoro e per il reinserimento sociale delle unità assegnate che, svolgendo il servizio “de quo”, percepiscono un sostegno economico.

“Servizio Civico Comunale”, terminata l’ultima tornata del progetto 2020

Il Servizio Civico Comunale, attivo da metà novembre fino ad oggi, è terminato con l’ultima tornata del 3° progetto 2020 del servizio “de quo”, rispettando ovviamente, le misure anti-Covid con distanziamento ed utilizzo durante l’operato della mascherina: le unità impegnate, munite di casacche identificative, coordinate con professionalità dal funzionario comunale incaricato, Oreste Datti, hanno reso ancora una volta un servizio utilissimo per la città, sotto l’aspetto del decoro urbano sia nel centro storico che in periferia, intervenendo con la pulizia e l’estirpazione di erbe e sterpaglie infestanti a bordo delle strade e nei vicoli, sui muri caratteristici, in aree parcheggi, zone limitrofe alle scuole, negli anfratti abbandonati dall’incuria e “sporchi” di immondizia nel tempo, di rifiuti speciali e vari abbandonati, divenuti ricettacoli di sporcizia. Pulizia anche nel cimitero “Pareti”.

Dal coordinatore, funzionario incaricato, Oreste Datti dell’ufficio tecnico, guidato dall’ingegnere Vincenzo Benincasa, dal settore “Servizi sociali e alla persona”, diretto dal responsabile, Domenico Spilabotte, collaborato dall’assistente sociale, Marinella Marinelli, è stata espressa soddisfazione per il progetto di un servizio che funziona e garantisce  risposte concrete alla cittadinanza, oltre ad assicurare uno strumento di contrasto al disagio economico, restituendo al contempo dignità alle unità assegnatevi.

Un progetto utile e vincente per la città

Un progetto, quindi, rivelatosi vincente per Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Pompeo, che rivolge gratitudine verso il coordinatore preposto, Oreste Datti, verso il custode del civico cimitero, Paolo Pennacchia e verso i sottoelencati operatori impegnati nell’iniziativa, oltre ad augurare a loro e alle rispettive famiglie l’augurio di un sereno Natale: Daniele Zaccari, Maria Letizia Fontana, Carlo Cercola, Angela Bianchi, Danyelenko Yelizaveta, Anna Maria Villani, Eliseo Bianchi, Anna Catracchia,Rita Giuliani, Adriana Arduini, Giovanni Costantini, Ester Fresu, Luigi Ciocchetti, Massimo Minnucci, Daniele Guerri, Angela Sartoretti, Domenico Tesori, Dionigio Di Mario, Francesca Cocco, Alberto Michelusi, Alberto Ceccarelli, Tiziana Coppotelli, Franco La Rosa, Iolanda Spinelli, Mario Frasca, Franco Frasca, Andrea Michelusi, Ambrogio Favoriti, Guerino Ciocchetti, Luigi Virgili, Antonio Roscino, Roberto Canali, Fioralba Lici, Migena Lici, Valeria Valenti, Oluyemi Vanessa, Francesca Scascitelli, Emiliano Bocanelli, Roberta Zera, Veronica Frezza, Gabriella Botticelli, Vittorio Di Marco, Marcello D’Avelli, Adriano Rossetti, Valentina Bauco, Simona Pignatelli, Mariarita Ripena,  Antonietta Propoggia, Pierluigi Vellucci, ed Albert Todri.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".