Serie B – Il Frosinone impatta con la Virtus Entella: 0-0 allo “Stirpe”

Condividi la notizia!

Al “Benito Stirpe” il Frosinone non riesce a sfondare il muro della Virtus Entella e deve accontentarsi di un pareggio. Per il “Leone” si tratta del terzo risultato utile consecutivo in attesa del prossimo impegno sul campo del Pescara.

Mister Nesta ritrova Capuano in difesa, mentre in avanti si affida alla coppia Dionisi-Novakovich. Il tecnico biancoceleste Tedino risponde con una formazione dall’età media abbastanza bassa (25.6 anni contro i 28.6 dei padroni di casa) affidandosi in attacco al tandem Brunori-Petrovic. Il primo squillo è dei ciociari: al 3′ Zampano recupera palla a centrocampo, attacca sulla sinistra e serve Dionisi che dal limite lascia partire un gran destro che si stampa sulla traversa a Borra battuto. Al 5′ liguri accennano una timida reazione con Brescianini che da trenta metri non riesce a impensierire Bardi. Sul ribaltamento di fronte Novakovich lavora un buon pallone per Rohdén, il cui tiro dal vertice destro dell’area termina alto. Ancora lo svedese pericoloso al 14′ con una conclusione dai venti metri bloccata a terra da Borra. Alla mezz’ora Dionisi prova a sorprendere Borra con un tiro-cross, ma il portiere biancoceleste alza in angolo. Sugli sviluppi del corner mischia in area chiavarese con i giocatori del Frosinone che non riescono a trovare la stoccata decisiva facilitando l’intervento dell’estremo difensore ospite. Al 37′ azione insistita dei frusinati con Salvi che libera al tiro Kastanos, la conclusione del cipriota finisce però in curva sud. Tre minuti più tardi Zampano affonda a sinistra, appoggia per Dionisi che scarica dietro per l’accorrente Maiello, il cui destro si spegne alto. Un primo tempo decisamente di marca canarina, con il risultato che tuttavia non si schioda dallo 0-0.

La ripresa inizia con l’ingresso di Parzyszek al posto di Novakovich, autore di un primo tempo di sacrificio. Frosinone subito all’attacco con Dionisi che mette in mezzo per Rohdén, la girata del numero 7 viene bloccata senza problemi da Borra. Al 53′ Dionisi va via in velocità sulla destra, ma a tu per tu con il portiere viene fermato da Pellizzer che si rifugia in angolo. Al minuto 56 Maiello rigioca in area un pallone respinto su azione d’angolo pescando Brighenti che controlla e gira con il destro, Borra dice no e respinge. L’Entella soffre la vivacità del Frosinone, che al 69′ ha l’occasione più limpida del match: Parzyszek apre a sinistra per il neo entrato Ciano che arriva quasi sul fondo e crossa basso per Rohdén che a centro area deve solo superare Borra, ma il suo tiro a botta sicura viene salvato in angolo da Poli. Al 76′ Ciano metti i brividi a Borra con una punizione mancina da posizione defilata. Ci prova anche il nuovo entrato Tabanelli, il portiere ospite però si oppone nuovamente. L’Entella si fa vedere con una conclusione velleitaria di Pavic da venticinque metri che è facile preda di Bardi. Il forcing finale del Frosinone non sortisce effetti, è 0-0 allo “Stirpe”.

FROSINONE-VIRTUS ENTELLA 0-0

Frosinone (3-4-1-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Salvi, Maiello, Kastanos (94′ Carraro), Zampano (77′ Beghetto); Rohdén (77′ Tabanelli); Dionisi (64′ Ciano), Novakovich (46′ Parzyszek). A disp.: Iacobucci, Marcianò, Curado, Ardemagni, D’Elia, Tribuzzi, Vitale. All.: Nesta.

Virtus Entella (3-5-2): Borra; Chiosa, Pellizzer, Poli; Coppolaro, Koutsoupias (78′ Cardoselli), Paolucci, Brescianini (59′ Toscano), Costa (59′ Pavic); Brunori (67′ Mancosu), Petrovic (78′ De Luca). A disp.: Balducci, Albertazzi, Cleur, De Santis, Bonini, De Col, Meazzi. All.: Tedino.

Arbitro: Pezzuto della sezione di Lecce.

Note: partita a porte chiuse. Ammoniti: Capuano, Ciano, Brighenti (F); Coppolaro, Mancosu, Toscano, Pellizzer (E). Recuperi: / pt; 4′ st.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.