CALCIO – Ceccano pronto per la nuova avventura, la carica dei tifosi

Condividi la notizia!

Che Ceccano sarà quello che si appresta a disputare il campionato di Promozione per il secondo anno di fila? L’obiettivo primario della società è sicuramente di fare meglio rispetto a quanto fatto prima dell’interruzione a febbraio per il Coronavirus quando i rossoblù lottavano per la salvezza relegati in quart’ultima posizione. Con la riforma dei campionati da parte del Comitato Regionale Lazio, che ha bloccato le retrocessioni e portando i gironi da quattro a cinque, le otto formazioni ciociare tornano a giocare con le sette pontine più il Nettuno, unica romana. Proprio quest’ultima, al pari del Borgo Hermada e dell’Anitrella, sembra essere la superfavorita per la vittoria finale. La squadra di mister Carlini può essere la classica outsider che può dare fastidio a tutti, con l’auspicio che la fortuna, venuta meno in tante occasioni nella passata stagione, non volti le spalle a Padovani e compagni.


Per quanto riguarda l’organico, oltre ai vari Njie, Lillo, Seppani e Pisacane, sono arrivati tanti giovani di Lega. Sono andati via Moreno Tiberia, Andrea Pompili e Anacleto Tarquini. Torna a disposizione a pieno regime anche il centrocampista Emanuele Simone, nella passata stagione incappato in un fastidioso infortunio alla vigilia del campionato che me ha limitato il rendimento. Una squadra comunque alquanto competitiva, potendo contare, tra i pali, sull’esperto Micheli, mentre nella difesa a tre il tecnico Carlini potrà contare su un trio molto collaudato, composta da destra a sinistra da Casalese, Seppani e capitan Padovani, oltre al giovane di lega La Prova. Sulle due fasce dovrebbero agire Njie o Bignani e Manuel Protani o Consalvo, mentre nella zona nevralgica del campo agiranno Lillo, Simone e Cipriani, oltre al giovane 2002 Marcucci. Coppia d’attacco confermata composta da Compagnone e Alessio Carlini, anche se il neo acquisto Pisacane lotterà per una maglia. Dove potrà arrivare questa squadra naturalmente non è dato sapere. L’obiettivo primario resta quello di conservare la categoria. Sarà però solo il campo a decidere, con l’augurio e l’auspicio che sia alquanto favorevole per i colori rossoblù.  


Intanto venerdì la squadra è stata presentata ad una rappresentanza della tifoseria, alla presenza del presidente Thomas Iannotta, del neo copresidente avvocato Gianluca Masi, del vice presidente Giuseppe Bucciarelli, del direttore generale Sergio Milo, del Team Manager Salvatore Cicciarelli, del direttore sportivo Davide Colapietro, della segretaria Francesca Pizzuti e buona parte della dirigenza. “Sono veramente soddisfatto – si limita a dire il presidente Thomas Inanotta – del lavoro svolto dai miei collaboratori. Sono anche fiducioso circa il lavoro che stanno portando avanti staff tecnico e logistico, allenatore e tutti i giocatori. Mi auguro che tutte queste componenti ci portino a vivere una stagione più soddisfacente e fortunata rispetto a quella passata e che possa ripagare gli enormi sacrifici che tutte le componenti societarie, in questo momento straordinario che si sta vivendo, stanno facendo. E’ chiaro che, come risaputo, sarà il campo il giudice inappellabile e allora non mi resta che invitare tutti a tifare e sostenere i colori rossoblù”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il copresidente avvocato Gianluca Masi. “Nel corso della partitella in famiglia di venerdì – esordisce – ho visto i ragazzi carichi e concentrati. Hanno effettuato una preparazione davvero ottima e i “senatori” sono stati preziosi per l’inserimento dei nuovi ed il sostegno ai giovani. Abbiamo incontrato un a rappresentanza di tifosi scambiandoci impressioni e promesse circa l’impegno della squadra ed il supporto della curva. Nutro ottime sensazioni, l’ambiente è carico e la squadra scalpita. Il mister e i collaboratori hanno fatto un grandissimo lavoro e siamo tutti ansiosi di vederne i frutti sin da domenica prossima in occasione del primo turno di Coppa Italia con l’Anitrella, che è un nostro obiettivo dichiarato. Quanto al campionato puntiamo a mantenere con tranquillità la categoria, senza però precluderci obiettivi più ambiziosi. Debbo fare un appello agli imprenditori ceccenesi e al Comune: siamo rimasti soli, abbiamo avuto diverse “defezioni” sul piano delle sponsorizzazioni, mentre il Comune sta latitando su degli interventi molto urgenti da effettuare sull’impianto sportivo. Ci auguriamo – conclude l’avvocato Gianluca Masi – di poterci concentrare sulle varie competizioni e superare quanto prima le enormi difficoltà gestionali che stiamo incontrando”. 
Infine, prima dell’avvio del campionato, previsto per il 27 con la trasferta in casa del neo promosso Sport Virtus Guarcino, il Ceccano, come detto, è atteso dal confronto interno con l’Anitrella di domenica prossima per il primo turno di Coppa Italia. Una competizione alla quale specialmente il tecnico Carlini tiene moltissimo, avendola vinta con l’Alatri. Sarà anche un valido test proprio in vista dell’avvio del torneo di Promozione.
 

QUESTO L’ORGANIGRAMMA DEL CECCANO CALCIO 1920

Presidente: Iannotta Thomas
Copresidente: Masi Gianluca
Vice Presidente: Bucciarelli Giuseppe
Direttore generale: Milo Sergio
Team Manager: Cicciarelli Salvatore
Direttore Sportivo: Colapietro Davide
Segretaria: Pizzuti Francesca               
Addetto stampa: Cappella Tommaso
Dirigenti: Pizzuti Livio, Pecchia Franco, Maura Mario, Colapietro Roberto, Franco Fantauzzi, Luigi Chiucchiolo, Di Stefano Luciano
Allenatore: Carlini Mirco
Allenatore Juniores: Bracaglia Fabiano
Preparatore atletico: Mattia Lampazzi
Preparatore dei portieri: Mario Protani
Magazziniere: Pirofi Franco
 

ORGANICO GIOCATORI

Portieri: Manuel Micheli, Matteo Stella (2002), Francesco Carbone (2003).
Difensori: Alessandro Padovani, Paolo Seppani, Mattia Casalese, Yamkuba Njie, Andrea La Prova (2000), Davide Protani (2000), Lorenzo Compagnone (2002), Manuel Vitti (2002), Christian Consalvo (2003), Davide Carbone (2003), Marco Rotondi (2004).
Centrocampisti: Cristian Lillo, Emanuele Simone, Simone Cipriani, Cesare Bignani, Federico Bucciarelli (2000), Luca Carlini (2001), Manuel Protani, Riccardo Marcucci (2002).
Attaccanti: Alessio Carlini, Vincenzo Compagnone, Angelo Pisacane, Modou Saho, Matteo Lampazzi (2002).

Condividi la notizia!