Serie B – Frosinone, che rimonta! Ciano firma il colpaccio a Cittadella

Condividi la notizia!

Nel turno preliminare dei play-off di Serie B il Frosinone rimonta due reti al Cittadella e approda in semifinale grazie a un eurogol in extremis di Ciano. Ad attendere la squadra di Nesta adesso c’è il Pordenone: andata domenica al “Benito Stirpe”, ritorno mercoledì prossimo al “Nereo Rocco” di Trieste.

Il tecnico granata Venturato si affida a Branca in cabina di regia, panchina invece per capitan Iori. Nel Frosinone Nesta recupera Krajnc in difesa, mentre sulle fasce sceglie Paganini e Salvi vista l’assenza di D’Elia. Alla prima occasione il Citta passa: Rosafio si infila in area, Brighenti lo contrasta irregolarmente secondo l’arbitro Sozza, che assegna il penalty. Dal dischetto va Diaw che spiazza Bardi e porta avanti i suoi. Gli ospiti provano a reagire ma le idee scarseggiano: al 26′ Dionisi reclama un rigore per un contrasto spalla a spalla con Perticone giudicato però regolare dal giudice di gara. Tre minuti più tardi Novakovich sfonda a sinistra e serve un’invitante palla al centro, Benedetti capisce tutto e sventa il pericolo. I padroni di casa rispondono al 32′ con D’Urso che si avventa su una palla vagante in area e costringe Bardi a respingere in angolo. Al 40′ bella azione manovrata del Frosinone che porta Salvi al tiro con il destro, Paleari si oppone con i pugni. La squadra ciociara spinge, ma viene punita in contropiede dal Cittadella nel primo dei tre minuti di recupero: D’Urso apre per Rosafio che mette dentro per Diaw, il numero 9 è implacabile e batte Bardi con il piattone destro. A recupero quasi scaduto, però, il “Leone” accorcia le distanze con Salvi che, su invito di Haas, infila Paleari con un destro preciso.

La ripresa vede il Frosinone partire a razzo e al 51′ arriva il pari con un pregevole destro a giro di Dionisi dal vertice sinistro dell’area. Al 68′ risponde il Cittadella con una botta mancina dalla distanza di Branca che sorprende Bardi, salvato però dal palo. Sul ribaltamento di fronte occasione per l’undici di Nesta con Haas che pesca Novakovich al limite dell’area, lo statunitense controlla la sfera e prova a piazzarla a giro sul secondo palo trovando la pronta risposta di Paleari. I veneti si rendono pericolosi al 79′ ma è il palo a dire ancora di no, stavolta alla deviazione aerea di Adorni su punizione dalla destra di Benedetti. Un giro di lancette dopo grande chance per i frusinati: Novakovich crossa dalla destra per Haas, lo svizzero appoggia di testa in mezzo con Paganini e Dionisi che si pestano i piedi facendo sfumare l’azione. Nel quarto dei cinque minuti di recupero gran parata di Bardi sul mancino di Branca, mentre sulla ribattuta è Krajnc a salvare su Stanco. Si va ai supplementari. Al 94′ angolo di Benedetti da sinistra per Iori, il cui tentativo viene sporcato in angolo dalla retroguardia ciociara. Tre minuti più tardi Novakovich prova a sorprendere Paleari con un destro a giro dalla distanza, il portiere granata alza in angolo. Il forcing del Frosinone viene premiato nel recupero del secondo tempo supplementare quando Ciano trasforma in rete una respinta della difesa di casa con un gran mancino di controbalzo dal limite dell’area. Finisce 2-3 al “Tombolato”: i canarini approdano in semifinale, dove affronteranno il Pordenone.

CITTADELLA-FROSINONE 2-3 dts (2-1 pt; 2-2 st; 2-2 pts)

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Perticone (46′ Frare), Benedetti; Vita (75′ Iori), Branca, Proia; D’Urso (75′ Panico); Rosafio (81′ Stanco), Diaw (117′ Camigliano). A disp.: Maniero, Mora, Bussaglia, Rizzo, Luppi, De Marchi, Gargiulo. All.: Venturato.

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti (87′ Ciano), Ariaudo, Krajnc; Paganini (87′ Beghetto), Rohdén, Maiello (106′ Ardemagni), Haas, Salvi (106′ Zampano); Dionisi (120’+2′ Szymiński), Novakovich. A disp.: Iacobucci, Bastianello, Citro, Tribuzzi, Tabanelli, Vitale. All.: Nesta.

Arbitro: Simone Sozza di Seregno.

Marcatori: 4′ rig. Diaw (C), 45’+1′ Diaw (C), 45’+3′ Salvi (F), 51′ Dionisi (F), 120’+1′ Ciano (F).

Note: partita a porte chiuse. Ammoniti: Branca, Frare, Benedetti, Paleari (C); Brighenti, Haas, Dionisi (F). Recuperi: 3′ pt; 5′ st; 0′ pts; 2′ sts.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *