Anagni, custodiva in casa sua i fucili illegali di un amico: denunciato 53enne

Condividi la notizia!

Detenzione illegale di armi, omessa custodia e denuncia all’Autorità: a finire nei guai un 53enne di Anagni e un 64enne residente a Roma.

I carabinieri della città dei papi, infatti, a conclusione di controlli connessi a un’attività di verifica del rispetto delle normative vigenti in materia di detenzione delle armi, hanno deferito un 53enne del luogo ed un 64enne residente a Roma, responsabili di detenzione illegale di armi, nonché di omessa custodia e denuncia all’Autorità.

I militari hanno accertato che il cittadino anagnino deteneva 5 fucili senza averne presentato la prevista denuncia all’Autorità locale di pubblica sicurezza, armi risultate di proprietà del cittadino residente nella Capitale. Nella circostanza nei confronti del responsabile dell’omissione, risultato in possesso di altre sei armi regolarmente detenute e sottoposte a sequestro cautelare, è stata avanzata proposta di diniego dell’autorizzazione alla detenzione di armi.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *